Connect with us

News

Sabatini guarda avanti: “Dispiace ma non fa niente. Ce la faremo con le nostre forze”

A tanto così da un obiettivo fino a poco più d’un mese fa a dir poco utopico. La beffa è di quelle pesanti, ma la Salernitana deve necessariamente guardare il bicchiere mezzo pieno. Perché i granata proseguono la striscia positiva e restano nella condizione di dover guardare unicamente in casa propria, non poco a 180′ dal gong. Ma la delusione per il gol subito al nono minuto di recupero è tangibile anche nelle parole del direttore sportivo Walter Sabatini a DAZN. “C’è fortissima delusione, ma siamo sopravvissuti. Abbiamo giocato questa partita dopo che a dire di tutti eravamo retrocessi, per noi è stata già un privilegio giocarla. Dispiace, ma non fa niente. Ora ci aspetta una settimana di allenamenti e giocheremo contro la squadra che gioca il miglior calcio in Italia cioè l’Empoli. Siamo preoccupati dall’avversario, ma andremo lì per fare risultato senza pensare agli altri campi. E’ successo un altro piccolo incidente, siamo pronti a superarlo”.

Il tempo e i risultati finalmente avvalorano la bontà del lavoro svolto da Sabatini a gennaio: “La squadra ha valore ed ha avuto il tempo per affermarsi come tale. Bisognava assemblarla sotto il profilo tattico e psicologico. I giocatori hanno risposto alla grande, non posso lamentarmi di un gol preso al centesimo minuto, ma è un gol legittimo e regolare. Siamo reduci da qualcosa molto più grave di questo, ovvero da una retrocessione conclamata. Ce la faremo perché siamo forti, abbiamo un allenatore fortissimo, una società presente e determinata e io che non sono l’ultimo arrivato. Ce la faremo con le nostre forze. Non mi interessa la gratificazione personale, voglio che la Salernitana si salvi, in questo momento è l’obiettivo della mia vita. Abbiamo uno staff eccezionale, ragazzi che lavorano benissimo e sono riusciti a compiere questo che comunque è un miracolo, al di là dell’incidente di stasera. Il 7%? Con la vittoria di oggi saremmo arrivati all’8%”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News