Connect with us

Calciomercato

Riscatto Jallow non è il più oneroso, Odjer resta in testa. E Lotito recupera investimento Sprocati

I 900mila euro spesi per il riscatto di Odjer fanno rimanere il ghanese in testa alla classifica degli esborsi di mercato maggiori nell’era salernitana di Lotito e Mezzaroma. L’operazione Jallow, infatti, il cui cartellino ieri è divenuto tutto del sodalizio granata, è costata 200mila euro in meno. Colpisce una certa e inusuale “fretta” avuta dal club di riscattare il giocatore, segno evidente di voler puntare sul gambiano pur dopo un avvio di stagione non esaltante. Magari, proprio questo è stato il motivo per cui la Salernitana ha usufruito di uno sconto importante, rispetto alla cifra inizialmente pattuita in estate.

L’ex attaccante del Cesena, adesso, non ha più alibi. Se in passato c’erano stati problemi col ChievoVerona, relativamente anche ad alcune spettanze arretrate, la Salernitana lo ha accontentato, togliendolo dal controllo dei clivensi e puntando sulle sue qualità.

A proposito di esborsi economici. Claudio Lotito coprirà ben presto quelli fatti in estate con la Lazio per acquistare Mattia Sprocati dalla (sua) Salernitana, visto che ieri è stato definito con il Parma l’obbligo di riscatto del giocatore a giugno da parte della società gialloblu che verserà nelle casse del team biancoceleste circa tre milioni di euro.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement
Advertisement

Altre news in Calciomercato