Connect with us

News

Ripresa sotto l’acqua: 2 gruppi di lavoro. Colantuono presente… tra le riflessioni

Sotto l’acqua e con Colantuono, per il momento. La Salernitana ha ripreso stamani la preparazione dopo il pareggio di Genova. Il gruppo è rientrato ieri in prima serata in charter e oggi ha già svolto il lavoro previsto al Mary Rosy. Nonostante il maltempo, il gruppo di calciatori non impiegati (o subentrati) ieri al Ferraris si è allenato in campo, con una partitina a campo ridotto e lavoro aerobico, mentre gli altri si sono dedicati a compiti specifici in palestra (eccezion fatta per i lungodegenti Mamadou Coulibaly, Ruggeri e Schiavone).

A dirigere l’allenamento è stato regolarmente Stefano Colantuono, che con l’1-1 di Marassi non è riuscito a scrollarsi di dosso le voci di un ribaltone in panchina. Fino a ieri sera, dalla società è filtrata una volontà di andare avanti insieme con riserva, dunque con il Milan come ultima (e complicatissima) spiaggia. Ma Sabatini ieri si è confrontato di persona solo con Maurizio Milan, amministratore delegato. Oggi previsto un nuovo confronto – non più telefonico – con Danilo Iervolino per decidere il da farsi. Nelle ultime ore è spuntato fuori anche il nome di Andrea Pirlo come possibile sostituto. Anche la decisione della Corte Sportiva d’Appello della Figc sul caso di Udinese-Salernitana, attesa oggi pomeriggio (che potrebbe restituire un punto e la possibilità di rigiocare alla Dacia Arena), potrebbe influenzare il tutto. Si attendono sviluppi. La preparazione dei granata riprenderà domattina alle 10.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News