Connect with us

News

Rilancio Vestuti, Piero De Luca: “Opportunità da non lasciarsi scappare…”

In mattinata il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha incontrato la stampa, presso lo stadio Vestuti, per illustrare la possibilità di candidare l’impianto di piazza Casalbore ad un bando di finanziamenti previsti nel PNRR per riportarlo a nuova vita. Con lui anche l’on. Piero De Luca, vicecapogruppo del PD alla Camera che è entrato più nello specifico del progetto: “Vogliamo informare la comunità e l’amministrazione di un’opportunità importante che si è presentata nelle scorse ore. È stato pubblicato un bando di finanziamenti per 700 milioni di euro per impianti sportivi che abbiano una multidisciplinarità, come appunto il Vestuti. Il Vestuti è un simbolo della città e noi abbiamo il dovere di riqualificarlo e rilanciarlo per riportarlo ai fasti di un tempo. Vogliamo realizzare un progetto che valorizzi la capacità funzionale e polivalente al servizio di numerose attività sportive agonistiche e amatoriali, che rilanci anche la possibilità per la Salernitana di allenarsi in pieno centro cittadino con i tifosi vicino, l’utilizzo delle palestre da parte delle scuole, la possibilità di svolgere attività di carattere sociale e di costituire un museo dello sport nelle strutture interne. Le condizioni per fare tutto questo ci sono, tocca a noi cogliere questa opportunità. Dobbiamo fare il massimo dello sforzo politico e istituzionale per rilanciare questa opzione e per non perdere una grande occasione per ricostruire il tempio dello sport della città di Salerno. La città deve avere una grande dotazioni di impianti sportivi all’avanguardia e tecnologicamente avanzati e moderni. Dobbiamo essere in prima linea per utilizzare queste risorse”.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News