Connect with us

News

Ribéry rientra col Milan e punta la Fiorentina

Un Franck Ribery malinconico è stato inquadrato durante Salernitana-Juventus, seduto in tribuna come un leone in gabbia, deluso per non essere nelle condizioni di aiutare i suoi compagni di squadra nel momento più delicato, quando serviva lanciare il cuore oltre l’ostacolo per tentare l’impresa. E invece il pronostico è stato rispettato, Golia ha battuto Davide, lasciandolo ultimo in classifica.

È un momento complicatissimo per la Salernitana, privata per la seconda gara consecutiva del suo leader tecnico e carismatico, calciatore capace di tirar fuori il 101% anche dai suoi compagni di squadra. Che, va detto, dal punto di vista dell’impegno ieri non si sono tirati indietro. A chiudere la settimana del triplo impegno ci sarà la altrettanto complicata trasferta di San Siro contro il Milan, dove il francese dovrebbe rientrare almeno nella lista dei convocati. Lo ha lasciato intendere anche il tecnico Stefano Colantuono in sala stampa: “Ribery? Oggi era infortunato, i problemi fisici lo hanno tenuto fuori due partite, vediamo se riesce a recuperare per la prossima gara”.

I problemi al ginocchio costringono Ribery a dosare il minutaggio e difficilmente lo vedremo in campo per tutta la partita in casa del Milan. All’orizzonte per la Salernitana ci sono due impegni consecutivi in trasferta, il secondo dei quali è un match molto atteso dal punto di vista personale per l’ex Bayern Monaco: l’11 dicembre, infatti, i granata saranno di scena al “Franchi” di Firenze, che è stato casa sua dal 2019 al 2021. Contro la Fiorentina ci sarà la sfida dell’ex (l’unica che potrà giocare quest’anno) molto stimolante per Ribéry che in viola ha giocato 50 partite trovando la via del gol 5 volte. La Salernitana si aggrappa al rientro del francese per cercare di raccogliere punti nelle prossime due trasferte in cui, tanto per cambiare, i pronostici saranno avversi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News