Connect with us

News

Riapertura stadi, Vigorito: “Appena possibile partita gratis per festeggiare”

La curva dei contagi è in discesa, l’ipotesi di riavere il pubblico negli stadi nell’imminente mese di luglio è concreta. Governo e istituzioni dovranno fare le giuste valutazione, dialogando anche con la Figc. Intanto a Benevento, dove si è in piena festa promozione, il presidente Vigorito pensa già ai suoi tifosi per ripagarli dell’assenza forzata proprio nel momento clou della stagione: “Contro la Juve Stabia avrei aperto le porte, ma non è stato ovviamente possibile, ci sono regole da rispettare. Alla prima partita in casa a porte aperte concederò l’ingresso gratis, per festeggiare tutti insieme. È triste giocare negli stadi vuoti, – dice l’imprenditore a OttoChannelil pubblico è una componente importante in piazze calde come la nostra. Le gente nello stadio non va mai via però – ribadisce Vigorito a Dazn – , sono nascosti dietro ai sediolini, restano i loro cori, i loro colori, i loro applausi insomma la loro passione e il loro amore”. Insomma Vigorito, che ha un ruolo importante come consigliere di Lega B, come il co patron granata Mezzaroma che è vicepresidente, lancia un’idea che potrebbe rappresentare un segno di grande vicinanza da parte delle società verso i tifosi, penalizzati in un momento storico triste. La riapertura di un impianto, senza pagamento del ticket, può essere un fattore in un momento decisivo della stagione, ancor di più in una piazza calorosa come può essere Salerno.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News