Connect with us

News

Report Trapani, la penna avversaria: Francesco Rinaudo di Radio Cuore

Mettersi alle spalle la brutta sconfitta nel derby e ripartire con l’entusiasmo delle prime due vittorie. Questo l’obiettivo della squadra di Ventura che questa sera sarà di scena sul campo del fanalino di coda Trapani. Un Trapani che è già in piena crisi: zero punti dpo tre gare e un solo gol all’attivo, con la panchina di mister Baldini che traballa. Dovrà essere brava la Salernitana a sfruttare la falsa partenza dei siciliani, del cui momento negativo ci ha parlato il collega Francesco Rinaudo di Radio Cuore.

 

Non è stato affatto un buon inizio di campionato per il Trapani. Qual è il clima intorno alla squadra e quanto è importante la gara di questa sera.

Questi aspetti peseranno sulla gara di questa sera, la squadra ha lavorato tutta la settimana ma tre sconfitte consevutive più quella di Coppa Italia fanno si che il clima non sia sereno. La tifoseria non ha legato molto con il tecnico ma è normale quando i risultati non vengono. Il vecchio tecnico (Vincenzo Italiano, nda) aveva dato un’identità, così come ha fatto Baldini il cui gioco però non ha dato fin qui i risultati sperati. Anche la società ha fatto una riflessione e ne è scaturita una fiducia a tempo: se in queste due gare interne non si fanno punti pesanti le strade con il tecnico di divideranno. Sarà un mini campionato nel campionato, è fondamentale cominciare a invertire la rotta. L’organico non è malvagio, deve trovare la vittoria per iniziare a far vedere le cose buone“.

 

Anche la Salernitana, dopo un inizio esaltante, ha avuto una battuta d’arresto nel derby col Benevento. Che squadra ci si aspetta da affrontare?

Mi pare che le situazioni siano molto diverse. La Salernitana è una formazione costruita per arrivare lontano e questo inizio di campionato, ad eccezione della sconfitta nel derby, sta confermando il ruolo che la Salernitana andrà a ricoprire in campionato. Ventura è un allenatore esperto, è una garanzia. Si conoscono i problemi del Trapani e verrà pronto a sfruttare l’occasione e riprendere la marcia. La Salernitana ha bisogno di continuità. Troverà un Trapani che dovrà vendere cara la pelle“.

 

Ventura però dovrà fare a meno di alcune pedine, una fra tutte l’ex Jallow che fin qui si è dimostrato tra i migliori.

Jallow lo conosciamo bene e sappiamo quanto può valere, a Salerno ha trovato il rendimento migliore. La sua assenza non può creare problemi perché ci sono ancora Djuric, ex anche lui, e Cerci, gente fisica e di categoria. Sarà un problema fermarli“.

 

Conferme invece per il 4-3-3 e gli uomini scelti da Baldini?

Il modulo è confermato nonostante si parli di cambio di modulo ma è una fantasia dei tifosi. Conoscendo Baldini non cambierà qualcosa nel modulo, piuttosto qualche schema per difensdersi un po’ di più. Non ci sarà Ferretti per problemi personali, né tantomeno Martina che è un terzino sinistro e gli infortunati di lungo corso, Corapi ed Evacuo. Sarà una formazione giusta, dipenderà solamente da come interpreteranno la gara. Se supereranno le loro paure potrebbero sfrornare la prestaziona che ci si aspetta“.

 

Alcune neo promosse abitano già i piani alti di classifica, mentre il Trapani deve già pensare a fare punti pesanti in chiave salvezza.

Premetto che è ancora presto, ma la serie B si è contraddistinta per non avere una squadra che ammazza il campionato, e quest’anno non c’è per nulla la squadra unica. Ci sarà equilibrio. Forse le squadre che vengono da una maggiore continuità nel corso degli ultimi anni possono essere la sorpresa, lo stesso equilibrio ci sarà per la lotta alla salvezza“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News