Connect with us

News

Report Brescia, la penna avversaria: Erica Bariselli de Il Giornale di Brescia

Restare attaccati alla zona playoff. Questo l’obiettivo che Salernitana e Brescia avranno questa sera nel posticipo della 15ma giornata. Una sfida che vedrà due squadre che fin qui hanno avuto cammini molto simili e che vorranno conquistare l’intera posta in palio. Novità tra le fila granata non tra quelle delle rondinelle, Salernitana-Brescia è tra le sfide più attese di questo turno di campionato. Ci ha presentato il match la collega Erica Bariselli de Il Giornale di Brescia.

 

Un solo punto in classifica divide Salernitana e Brescia, sono quindi due squadre che si equivalgono?

Sono due squadre che si assomigliano, entrambe in casa hanno il loro fortino e tutte e due faticano in trasferta. Ad entrmabe è mancato il vero colpo, credo però che il Brescia sia un po’ più contunua soprattutto da quando è arrivato Corini. Mi aspetto una partita da playoff, da due squadre che hanno voglia di giocarsela, ma il Brescia finora ha toppato in trasferta soltanto a Venezia. Se la gioca molto anche fuori casa anche se fin qui ha raccolto poco“.

 

Quali i cambi di formazione in casa rondinelle?

Non ci sarà nessun stravogimento, Corini è un tecnico che se trova la quadra non cambia l’undici titolare. L’unico cambio che potrebbe esserci è Torregrossa che non si è allenato con il gruppo per un affaticamento muscolare, al suo posto potrebbe giocare Morosini. L’idea è quello di tenerlo a riposo. Per il resto Corini non dovrebbe mettere in campo altri cambi“.

 

L’ex più atteso è sicuramente Alfredo Donnarumma.

Ce lo aspettiamo carico, è un giocatore straordinario, un ragazzo d’oro e che certamente la partita la sentirà non per motivi di rivalsa, so che la tifoseria lo accoglierà molto bene e con molto rimpianto. Ci sarà molta gente a vederlo e certamente avrà voglia di fare bene“.

 

In casa Salernitana invece, Colantuono dovrebbe optare per il ritorno alla difesa a quattro e l’aggiunta del trequiartista.

Non so se Colantuono ha visto la partita di Venezia del Brescia dove Zenga ha schierato una squadra a specchio mettendo in difficoltà il Brescia. Non so se questo cambiamento tattico della Salernitana sia anche dovuto al pensare ad una contromossa. Credo che il Brescia dopo un inizio di settimana tribolato debba innanzitutto temere qualcosa a livello caratteriale perché può essere una molla fondamentale nell’inerzia del match“.

 

Il posto da trequartista dovrebbe essere occupato da Alessandro Rosina. Può ancora dire la sua nonostante il suo campionato inizi adesso?

Assolutanente si, sarà un osservato speciale in più perché questi giocatori mettono in difficoltà il Brescia. Questi giocatori possono non avere il ritmo partita, ma in questo livello di B hanno il bagaglio e l’esperienza per risolvere una partita. Temo anche molto il rilancio di Jallow che in passato a messo più volte in difficoltà il Brescia“.

 

Palermo, Lecce e Pescara possono considerarsi già le prime della classe?

Questo mese sarà decisivo, di solito in passato il periodo decisivo arrivava più in là. Questa B non da riferimenti, ma già questo mese può essere decisivo e la fine del girone di andata può essere indicativo di quelle squadre che si giocano la promozione diretta. Se al Brescia dovesse riuscire il colpo poi c’è Brescia-Lecce, quindi uno scontro diretto, e come questo molti altri fino a fine anno. Poi sicuramente Pescara, Palermo e Lecce stanno dimostrando che non si arriva lì per caso. Stanno invece fallendo le retocesse e questo è un unicum già con un torneo diverso da tutti gli altri“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News