Connect with us

News

Quante vecchie conoscenze nel Foggia: dall’ex mancato Deli alla coppia Grassadonia-Russo in panca

Foggia-Salernitana è anche la partita di tanti ex. Sono diversi infatti i calciatori e non solo che domani incontreranno il loro passato. Su sponda granata ad onor del vero c’è da segnalare il solo Gigliotti, in rossonero nella stagione 2011/2012 e nuovamente dal 2014/15 al 2015/16: per il francese ben 97 presenze con i rossoneri impreziosite da ben 9 reti.

Molti di più invece quelli del Foggia che tra campo e panchina ritroveranno la Salernitana: in primis Busellato, in granata dall’agosto del 2016 al giugno del 2017. Un arco temporale durante il quale il centrocampista ex Cittadella ha giocato 27 partite siglando anche 2 reti. Pochi mesi dopo, a settembre, a Salerno arrivò invece Cicerelli che fu ceduto in prestito a gennaio e nuovamente lo scorso agosto. Ancora di proprietà della Salernitana con un contratto fino al 2020, l’ex Paganese ha all’attivo solo tre presenze con l’ippocampo sul petto. Andando indietro nel tempo invece “spunta” l’attaccante Fabio Mazzeo, salernitano d’origine e giocatore granata dal 2001 al 2004 con sole 9 apparizioni e nessun gol con la Salernitana targata Aliberti. Non ci sarà invece per squalifica il capitano rossonero Agnelli, a Salerno nella stagione 2006/2007 con un bilancio di 28 gettoni di presenza e 2 reti in gare ufficiali.

Tante vecchie conoscenze anche in panchina: su tutti il tecnico Gianluca Grassadonia che a Salerno è nato anche calcisticamente. Prima il settore giovanile, poi la prima squadra a più riprese con un totale di 90 presenze. Successivamente Grassadonia ha lavorato con la Salernitana anche da allenatore: dal luglio 2008 al novembre 2009 nel settore giovanile, poi subentrò in prima squadra collezionando 17 panchine con 4 vittorie, 5 pareggi e 8 sconfitte). Salernitani anche i suoi collaboratori: Sasà Russo, bandiera granata con 91 presenze all’attivo, e Pier Luca Cincione mai stato però alle dipendenze della Bersagliera. Infine c’è il granata mancato Francesco Deli, in ritiro per pochi giorni con la Salernitana nell’estate del 2016 dopo la mancata iscrizione della Paganese al campionato di terza serie. In seguito alla riammissione del club azzurrostellato, il centrocampista romano tornò a Pagani prima di essere ceduto proprio al Foggia qualche mese dopo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News