Connect with us

Giovanili

FOTO E VIDEO. Primavera sconfitta dal Cosenza, silani espugnano l’Arechi

TABELLINO SALERNITANA-COSENZA 0-1 (PRIMAVERA) 

SALERNITANA: Russo, Guerra (29’ st Sabatino), Garofalo (13’ st Cipriani), Russo, Perrone, Tumminelli, Marangoni, Iervolino, Guida, Bammacaro (32’ st Cozzolino), Cannavale (13’ st Grasso). A disp. Vitolo, Giliberti, Iuliano, Siena, Macrì, Celia. All: Procopio

COSENZA: Di Fusco, Cimmino, Carbone, Spingola (32’ st Collura), Mereu, Dicorato, Caizza, Difatta (43’ st Sirimarco), Maccari (19’ st Duli), Novello (32’ st Basile), Sadik (19’st De Pasquale). A disp. Borrelli, Sirimarco, Bordian, Gigliotti, Bonofiglio. All: Altamura

Arbitro: Luigi Catanoso di Reggio Calabria (Camilli/Pragliola)

Marcatori: 19’ pt Novello,

NOTE. Ammoniti: Perrone, Cipriani, Guerra (S), Spingola (C). Angoli: 6-2. Recupero: 0’pt – 4’st


Sconfitta di misura per la Primavera di mister Procopio, battuta dai pari età del Cosenza, in occasione della sua prima apparizione stagionale sul prato dello Stadio Arechi. Ad osservare i granatini sugli spalti, anche Davide Nicola, Dopo una prima fase studiata della partita, al quarto d’ora Bammacaro ha una buona opportunità: sul lancio di Marangoni, l’esterno della Salernitana la stoppa in maniera ottimale la palla, ritrovandosi a tu per tu col portiere avversario. Quest’ultimo però, è molto bravo nell’uscita e riesce a chiudere lo specchio. Tuttavia, quattro giri di lancette più tardi arriva il vantaggio degli ospiti:  Maccari riceve al limite dell’area e appoggia per Novello. L’attaccante calabrese, avendo spazio per calciare, non ci pensa su due volte e fa partire un mancino che si spegne all’incrocio dei pali. Non può nulla Russo, al quale rimane solamente da ammirare la splendida conclusione dell’avversario, che permette così al Cosenza di sbloccare la gara. Ad ogni modo, i granatini non ci stanno e provano a rispondere con Marangoni; Il suo tiro da posizione defilata però, è forte e poco preciso: facile la respinta di Di Fusco. Al 35’ arriva il tap-in di Maccari che, dopo la traversa su punizione colpita da Caizza, indirizza la sfera verso la porta granata, prima dell’inutile ulteriore deviazione di Novello. Quest’ultimo infatti, partendo da posizione irregolare, ribadisce in rete prima che la palla varchi la linea; giusta dunque, in questo caso, la decisione del direttore di gara e dei suoi collaboratori di annullare la rete. Allo scadere di primo tempo altra grande chance per il Cosenza: Novello imbuca splendidamente per Maccari che dopo essersi involato verso la porta avversaria, spara addosso a Russo, sfumando l’opportunità di raddoppiare. Primo tempo che termina dunque sul punteggio di 0-1.

Nella ripresa i granatini partono forte ed al 2’ hanno subito l’occasione per rimetterla in piedi: Bammacaro inventa per Marangoni che, a pochi metri dalla porta avversaria la mette di poco al lato. Al 30’ Guida soffia palla ad un difensore rossoblu ed una volta entrato in area prova ad infilare Di Fusco. L’estremo difensore avversario però non si fa sorprendere e respinge la conclusione. Accade la stessa cosa otto minuti più tardi, ma a parti invertite: Marangoni si fa scippare palla da De Pasquale vicino la sua area piccola. Nel recupero, la Salernitana prova a riacciuffarla con la punizione di Russo, ma la conclusione non impensierisce affatto il portiere avversario, terminando alta sopra la traversa. Si chiude così un match combattuto fino all’ultimo, ma che vale la seconda sconfitta consecutiva ai ragazzi di mister Procopio, che perdono così l’occasione di agguantare proprio i Silani in classifica.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Giovanili