Connect with us

News

Presidenza Figc, Serie A propone Moratti. Gravina su Lotito a tavolo riforme: “Approcci differenti ma non ho veti”

“La presenza di Claudio Lotito al tavolo delle riforme? Ogni componente individuerà le sue figure: se la Lega di A riterrà che lui sia la persona più giusta, io non avrò veti nei confronti di Lotito. E’ sbagliata la rappresentazione di un rapporto odio-amore: considero Lotito persona preparata, intelligente, un grande lavoratore sulle tematiche legate al calcio. Abbiamo due approcci differenti, due stili diversi, ma non è possibile vedere tutto bianco o tutto nero: tutti coloro che vogliono dare un contributo costruttivo sono i benvenuti”. Lo ha dichiarato oggi Gabriele Gravina, presidente della Lega Pro, a margine dell’assemblea dei club di terza serie. Gravina è il principale candidato alla presidenza della Federcalcio, con le elezioni che si terranno il 22 ottobre. Il suo nome non è particolarmente gradito alla corrente “lotitiana” della massima serie: il co-patron granata starebbe studiando una proposta alternativa, che nelle ultime ore porterebbe a Massimo Moratti, ex presidente dell’Inter. “Non valuto le candidature diverse, il rispetto del principio democratico è importante: Moratti è una persona degnissima, un grande dirigente” ha poi aggiunto Gravina.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News