Connect with us

News

Porte girevoli in casa Salernitana: Micai in lista al posto dell’infortunato Guerrieri

Alessandro Micai torna in lista e in panchina, almeno per una sera. Il portiere virgiliano tornerà a vestire i panni di dodicesimo dopo cinque mesi: non accadeva dalla gara di Coppa Italia col SudTirol e da quella di campionato con la Reggina, alla prima giornata. L’infortunio di Guido Guerrieri (clicca qui per leggere l’articolo) e le condizioni non ancora eccellenti di Vid Belec spingeranno l’ex Bari dalla tribuna alla panchina.

Come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino nell’articolo a firma di Pasquale Tallarino, su 25 calciatori convocati da Castori per la sfida odierna con la Spal, due andranno in tribuna. Belec ha recuperato dall’infortunio ma non è ancora in grado di giocare: i pali, dunque, saranno difesi nuovamente da Marius Adamonis il quale si è ben disimpegnato nelle sfide con Ascoli e Reggiana. Il tecnico Castori è stato chiaro: quello del portiere è l’unico ruolo in cui esistono gerarchie che vanno rispettate, dunque se non può esserci Belec quest’ultimo andrà in tribuna. Guerrieri, non convocato per la partita con la Spal, ha fatto spazio nella lista over a Micai che potrebbe tornare in panchina dopo l’ultima volta (lo scorso 26 settembre contro la Reggina alla prima di campionato). L’ex Bari resta fuori dai progetti tecnici della Salernitana ma potrebbe tornare a respirare l’aria di una partita. E Belec? Lo sloveno si era detto disponibile per tornare a difendere i pali dell’ippocampo ma le buone prestazioni di Adamonis hanno spinto lo staff tecnico a non rischiare. Meglio non accelerare i tempi di recupero dell’infortunio al polpaccio destro ed evitare pericolose ricadute.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News