Connect with us

Serie B

Pescara-Livorno, i delfini avanti di rigore: Cocco mattatore, Porcino accorcia

Sesta partita della 2^ giornata di Serie B: il Livorno di mister Cristiano Lucarelli esordisce in cadetteria, dove mancava dalla stagione 2015/16. Il Pescara è reduce dal punto ottenuto allo “Zini” contro la Cremonese, in virtù del gol di Leonardo Mancuso in zona cesarini. All’inizio delle gara, i capitani delle due squadra ricordano Piermario Morosini, il calciatore amaranto stroncato da un arresto cardiaco al 31′ minuto della gara disputata il 14 aprile 2012. Mancano solo tre partite al completamento della seconda giornata di B: tra poco il Foggia sarà ospite del Crotone, la Salernitana sarà di scena a Lecce e il Perugia se la vedrà in casa con l’Ascoli.

 

CRONACA DEL MATCH

Nel match dello stadio “Adriatico” il primo, vero, tiro in porta è di marca pescarese: Brugman impegna Mazzoni, che riesce a mantenere inviolata la rete. Un minuto dopo il primo acuto degli ospiti, con Fazzi che da posizione defilata tira direttamente sui pugni di Kastrati. Al 34′ il Pescara va in difficoltà: in area di rigore, Gravillon è costretto all’intervento scomposto su Rocca, ma Giannetti fallisce l’occasione dagli undici metri.

Nella ripresa sbloccano la gara i padroni di casa: al 49′ Cocco realizza un penalty dubbio e porta in avanti i Delfini. Dopo appena dieci minuti gli uomini di Cristiano Lucarelli si ritrovano nella stessa situazione: Brugman viene atterrato in area di rigore e il signor Maggioni assegna il penalty. E’ Cocco-show: l’attaccante pescarese realizza la doppietta dagli undici metri, anche se Mazzoni intuisce la traiettoria della sfera. Sotto una pioggia torrenziale, al 68′ il subentrato Diamanti imbecca Porcino, che accorcia le distanze. Vicinissimo all’allungo il Pescara, con Capone che sfiora di pochissimo la traversa su deviazione di Mazzoni. Negli ultimi istanti della gara, i ragazzi di Lucarelli pressano per ristabilire la parità: all’82’ Kozak gira troppo di testa e non trova lo specchio della porta. E’ sempre l’ex Lazio a sorprendere la retroguardia casalinga, il suo colpo di testa si stampa in pieno sul palo. Piovono suggerimenti di Diamanti in area di rigore: al 90′ il lancio lungo viene respinto nella mischia da Kastrati. Corrono i brividi sulla schiena dei delfini: Di Gennaro svetta in area, Campagnaro salva tutto spedendo la palla tra le mani dell’estremo difensore di casa. Termina sul 2-1 l’esordio allo stadio “Adriatico” dei ragazzi di Pillon, mentre il Livorno rimane a secco di punti nella gara dell’attesissimo ritorno in serie cadetta.

 

 

Questo il tabellino del match, valido per la 2^ giornata del campionato di Serie BKT 2018/19:

Pescara 2 – 1 Livorno

Marcatori: 49′ e 61′ Cocco (P), 68′ Porcino (L).

Pescara: Kastrati, Campagnaro, Del Grosso, Gravillon, Balzano, Memushaj, Brugman, Melegoni, Mancuso (88′ Perrotta), Cocco, Antonucci (73′ Capone). A disp.: Fiorillo, Scognamiglio, Fornasier, Elizalde, Ciofani, Machin, Crecco, Kanoute, Monachello, Del Sole. All.: Giuseppe Pillon.

Livorno: Mazzoni, Dainelli, Di Gennaro, Fazzi, Gonnelli (78′ Raicevic), Valiani, Luci, Porcino, Rocca (57′ Diamanti), Giannetti (45′ Murillo), Kozak. A disp.: Romboli, Zima, Iapichino, Albertazzi, Bruno, Soumaoro, Maiorino, Frick, Santini. All.: Cristiano Lucarelli.

Ammoniti: Gravillon (P), Dainelli (L), Memushaj (P), Del Grosso (P).

Arbitro: Maggioni della sez. di Lecco

Note: 35′ Giannetti (L) sbaglia rigore.

 

Fonte foto: Pescara Calcio – Facebook

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B