Connect with us

News

Palladino come Calaiò: anche l’ex granata lascia il calcio giocato e passa al settore giovanile

A gennaio il suo nome fu accostato con una certa insistenza alla Salernitana, ora per Raffaele Palladino arriva l’addio al calcio giocato. Così come ha fatto di recente Emanuele Calaiò, anche l’attaccante originario di Mugnano di Napoli ha deciso di appendere gli scarpini al chiodo dopo l’ultima – tormentata- esperienza in terza serie col Monza.

L’attaccante classe ’84, con oltre 200 presenze in Serie A, ha deciso di ritirarsi per intraprendere una nuova esperienza come allenatore nel settore giovanile del Monza. Con la maglia della Salernitana, Palladino ha scritto pagine importanti della sua carriera siglando 15 gol in 39 apparizioni in Serie B. Poi ha vestito maglie pesanti, su tutte quelle di Juventus, Genoa e Parma. Su Instagram Palladino ha voluto ricordare i passaggi fondamentali della sua storia da calciatore pubblicando un video e “taggando” anche l’account ufficiale della Salernitana.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

È stato un viaggio. Un viaggio bellissimo, meraviglioso, indelebile. Mi porto in ogni ricordo momenti speciali: i compagni, i tifosi, gli allenatori, gli abbracci ad ogni gol, le gioie, le delusioni, gli stadi pieni, la mia famiglia sempre accanto, le emozioni condivise con chiunque io abbia avuto la fortuna di incrociare in questo percorso. Dalla prima all’ultima, dal sogno di un ragazzino che voleva fare il calciatore fino alla realtà, più bella di quanto potessi anche solo immaginare. Voglio dire GRAZIE, a tutti e per tutto. Alle società, ai tifosi, alla mia famiglia, ai dirigenti, ai compagni, agli amici, a chi ho incontrato anche solo da avversario, al mio agente Giuseppe Riso, a tutti quelli con cui ho condiviso il sogno di giocare a calcio in città straordinarie, con la stessa passione dal primo giorno fino a oggi. Perché da adesso in poi per me inizia una nuova vita: ho sempre desiderato allenare, ho ricevuto troppi insegnamenti dai miei maestri per non restituirli al massimo ai ragazzi più giovani. Poterlo fare con le giovanili del Monza, con una proprietà importante in una piazza storica, apre nel più entusiasmante dei modi questo nuovo capitolo della mia carriera e della mia vita. Non vedo l’ora di iniziare, e ancora grazie per questo percorso indimenticabile. Raffaele • @azzurri @juventus @genoacfcofficial @parmacalcio1913 @fccrotoneoff @livornocalcio @ussalernitana1919official @acmonza @acspezia @beneventocalcioofficial @gr.sports 👋🏻🙏🏻

Un post condiviso da Raffaele Palladino (@palladinoraffaele) in data:

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News