Connect with us

Giovanili

Pagellone Primavera: male la difesa, Russo ci mette una pezza. De Sarlo ultimo a mollare

RUSSO 7: Se la Salernitana rimane in partita e può credere nella rimonta è grazie alle sue parate decisive nel primo tempo. Nella ripresa arriva anche vicino a parare il rigore, non fosse per la trasformazione impeccabile di Lucca.

GRANATA 6: Confermato nel ruolo di terzino sinistro, si disimpegna bene stavolta, con la giusta grinta e anche qualche buona iniziativa in fase offensiva, oltre ad essere il migliore del reparto difensivo.

FUCCI 5,5: È l’unico che riesce a contenere e contrastare in qualche modo Lucca, ma è in ritardo in occasione del primo gol e anche nel secondo tempo si deve arrendere alla bravura del centravanti che lo supera e si va a guadagnare il rigore che decide la gara.

FIERRO 5: Anche lui in ritardo sul calcio d’angolo dell’1-0, poi si fa beffare facilmente da Ruocco che segna il raddoppio. Beni allora decide cautelarsi sostituendolo (dal 25′ pt DI MICCO 5,5: Il più giovane in campo prova a farsi valere, ma paga un po’ di emozione e di incertezza in alcuni frangenti, come quello in cui commette fallo da rigore).

DE FOGLIO 5,5: Come al solito non fa mancare la sua qualità in fase di proposizione, ma risulta troppo distratto dietro e la Salernitana lo paga a caro prezzo.

ESPOSITO 5: Fa tanta fatica a trovare i tempi giusti per far girare la palla e finisce per mettersi in difficoltà da solo perdendo molti palloni (dal 1′ st VOLPE 6: Palla al piede ha le idee chiare e gestisce sempre la situazione con le idee chiare).

MARINO 5,5: Tecnicamente è una spanna sopra gli altri, ma è troppo restio a separarsi dalla palla perdendo spesso importanti tempi di gioco oppure occasioni di servire un compagno libero. Per questo si becca anche qualche rimprovero dall’allenatore e qualche lamentela dai compagni.

SETTE 5,5: Ci mette fisico e cattiveria ma non riesce mai a trasformarle in una giocata capace di incidere sulla partita (dal 26′ st ROSSI T. 6: Si muove su tutto il fronte offensivo alla ricerca di palloni e ha anche due occasioni per essere pericoloso, ma una è sul piede debole e l’altra se la lascia scappare con un brutto controllo).

DI BATTISTA 6: Ha il merito di segnare il bel gol che riapre la gara, ma è l’unico di una gara piena di errori tecnici molto banali.

IANNONE 6: Sicuramente il più vivace dei granatini, prova sempre la giocata puntando l’avversario e nella ripresa serve anche l’assist per il gol del momentaneo pareggio (dal 20′ st DEL REGNO 5,5: Non entra bene in partita o non trova mai la giusta posizione, quindi non riesce ad incidere sulla partita).

DE SARLO 6,5: Il migliore tra i giocatori di movimento della Salernitana. Lotta su ogni palla causando tanti problemi alla difesa, di cui il più grande è il gol del momentaneo pareggio a inizio ripresa.

All. BENI 5,5: La sua difesa inizia malissimo la partita e le manda un messaggio chiaro e severo sostituendo Fierro dopo 25 minuti. La reazione della sua squadra è da encomiare, ma i problemi in difesa continuano e i cambi incidono più negativamente che positivamente sulla prestazione della squadra.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili