Connect with us

News

Pagellone Perugia-Salernitana: fantasma Maistro, attacco inconsistente

MICAI 6 attento sulle insidiose traiettorie di Nicolussi Caviglia su calcio piazzato, si ripete distendendosi sempre sul virgulto scuola Juve.

AYA 5 accorcia sulla mezz’ala umbra e Falcinelli talvolta s’infila nello spazio alle sue spalle. Svagato e spesso impreciso in uscita, serve una pallaccia a Kiyine costringendolo ad un fallo che poteva costare il secondo giallo.

BILLONG 5 lascia qualche metro di troppo a Melchiorri. Si sgola e s’arrabbia ma il terzetto difensivo fa acqua in più di una circostanza. Provvidenziale in spaccata su Falcinelli, fuori tempo nell’azione del vantaggio umbro. Sbaglia innumerevoli appoggi in impostazione.

HEURTAUX 5,5 rivede il campo dal 1’ dopo oltre un anno. Fa valere esperienza e centimetri sui palloni alti. Gira a vuoto sulla palla che arriva sul piede di Mazzocchi.

KIYINE 5 di fronte ha Di Chiara, uno dei migliori interpreti della categoria. Gioca col freno a mano tirato senza strappi né spunti di rilievo. Sfiora il pari con un tiro deviato ma al solito pecca di supponenza.

AKPA AKPRO 6 l’ultimo ad alzare bandiera bianca, l’unico ad alzarsi in pressing sull’avversario. Evita il raddoppio con un generoso recupero su Iemmello. Gara comunque di grande sofferenza e tanti errori.

DZICZEK 5,5 soffre la verve di Nicolussi Caviglia. Perde qualche pallone di troppo ma almeno ci mette un po’ di sangue. Entra duro su Falzerano e finisce nella lista dei cattivi. Esalta i riflessi di Vicario su calcio da fermo. (Dall’11 st CAPEZZI 6 conferisce ordine e quantità alla mediana)

MAISTRO 4 un fantasma. Prende alla lettera le recenti disposizioni normative e si isola in campo evitando ogni contatto con avversario e pallone. Non pervenuto neanche sul gol del Perugia. (Dal 1’ st JALLOW 5 senza idee né sbocchi, riceve palla e scarica puntualmente all’indietro. Guadagna la punizione su cui Cicerelli sfiora il pari ma anche un ingenuo giallo che gli vale la squalifica col Pisa).

LOPEZ 5,5 rischia in una chiusura col petto in area di rigore. Mazzocchi segna da una fetta di campo di sua pertinenza ma nel frangente aveva stretto in chiusura su Melchiorri. Senza fortuna un paio di cross dalla fascia.

CERCI 5,5 egoista in ripartenza. Suo il primo tentativo di marca granata che si spegne innocuo tra le braccia di Vicario. Guadagna di mestiere diverse punizioni. Nella ripresa passa esterno, ma paga le fatiche del doppio impegno ravvicinato. (Dal 34’ st CICERELLI 6 sfiora il pari con una punizione a giro)

GONDO 4 altro spettatore non pagante. Prova il numero su Sgarbi ma gli frana addosso rimediando una magra figura. Giallo per proteste, salterà la sfida col Pisa. Non ne azzecca una.

ALL. GENOVESE 5,5 senza il suo condottiero Ventura, costretto a restare a casa da un’improvvisa indisposizione, la Salernitana ripalesa il suo volto peggiore. Squadra piatta e stanca, senza mordente e senza idee. Per puntare in alto il rendimento esterno resta fin troppo deficitario.

1 Commento

1 Commento

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News