Connect with us

News

Oggi la ripresa degli allenamenti, a Genova possibili novità di formazione

Non farsi travolgere dalla delusione per il pareggio con lo Spezia e tuffarsi subito nelle preparazione della prossima sfida. È questo il diktat che dovrà seguire la Salernitana che domenica scenderà in campo allo stadio “Luigi Ferraris” per un’altra partita cruciale. I granata affronteranno il Genoa, reduce dal pareggio con la Roma di Mourinho e rinvigorito dall’arrivo di Blessin in panchina.

Il ritorno in campo

Nel pomeriggio odierno i calciatori granata si ritroveranno sul manto erboso del centro sportivo Mary Rosy per iniziare a preparare la sfida di domenica. Una preparazione che partirà dall’analisi del pareggio di ieri per cercare di non ripetere gli errori commessi e aumentare la pericolosità nella metà campo avversaria. Qualcosa potrebbe cambiare anche nell’undici di partenza, sia dal punto di vista tattico che degli interpreti. Potrebbe essere confermata la linea difensiva (da registrare il rientro di Veseli dalla squalifica). Dragusin ha offerto una buona prova, Fazio è migliorato col passare dei minuti al pari di Mazzocchi. Potrebbe esserci qualche novità a centrocampo, dove si attende il debutto di Èderson (unico volto nuovo non utilizzato ieri da Colantuono) e Bohinen potrebbe avere una chance dal 1′ dopo il buon impatto a gara in corso di ieri.

Grande attenzione dalla trequarti in su: Ribery è ancora lontano dalla miglior condizione, mentre Verdi ha dimostrato di poter essere determinante. Perotti ha bisogno di tempo per mettere minuti nelle gambe, ecco perché non è da escludere il passaggio al 4-3-1-2, sfruttando i centimetri di Djuric e Mikael dall’inizio. Dovrebbe rientrare tra i convocati anche Bonazzoli, escluso – a sorpresa – per il match con gli spezzini. “Ha avuto una settimana un po’ particolare ed è stato messo un po’ da parte, non è stato convocato. Ma serenamente, è stata una scelta tecnica” ha spiegato a fine partita Colantuono il quale, da oggi, dovrà lavorare per individuare le migliori scelte per una partita che potrà pesare tantissimo sull’economia del campionato.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News