Connect with us

News

Oggi doppia, domani amichevole con la Primavera all’Arechi. Jallow torna in gruppo

Doppia seduta di lavoro quest’oggi per la Salernitana al Mary Rosy. Al mattino forza, nel pomeriggio molto più pallone con esercitazioni tattiche di impostazione e partitella finale. Domani allo stadio Arechi (ore 15, porte rigorosamente chiuse), Stefano Colantuono farà svolgere una sgambatura infrasettimanale contro la formazione Primavera per testare uomini e schemi anti Padova. Sul piatto il dubbio modulo da sciogliere, tra il passaggio dall’inizio al 4-3-1-2 (provato con poche luci e molte ombre a Sarno domenica sera ma anche nel proficuo finale di Lecce) e il mantenimento del canovaccio 3-5-2 con possibile variante 3-4-1-2. Il tecnico di Anzio dovrà decidere anche in funzione dello scacchiere tattico del team di Bisoli, che finora ha sempre iniziato le gare con la difesa a tre (3-5-2 o 3-4-1-2).

Buone notizie da Lamin Jallow. L’attaccante gambiano oggi pomeriggio si è allenato con la squadra dopo essere rientrato dal solito viaggio non facilissimo Gambia-Italia. L’ex cesenate sarà disponibile domenica ma dovrà guardarsi dalla concorrenza di Riccardo Bocalon per far coppia con l’inamovibile Djuric. Il veneto – per lui è un derby personale – è galvanizzato dal buon inizio di stagione, seppur da subentrato, e terrebbe tantissimo a scendere in campo dal primo minuto.

Unico assente all’allenamento odierno era Alessandro Rosina, che rientrerà a Salerno nei prossimi giorni con l’esito degli accertamenti medici a cui si è sottoposto in una struttura di sua fiducia in Piemonte. Alessandro Bernardini, altro indisponibile, ha ripreso a correre e spera di tornare a disposizione nel mese di ottobre.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News