Connect with us

News

Modolo torna all’Arechi: “Voglio dimenticare quei playout. Speriamo di fare bene”

Stavolta è sfida di alta classifica, ma due stagioni fa Salernitana e Venezia si sfidavano in un atto conclusivo della stagione con in palio non la categoria superiore, bensì la permanenza in quella di appartenenza. Il playout del 9 giugno 2019 fu vinto dai granata che conservarono la B, alla fine i lagunari furono ripescati a causa del crac del Palermo, in campo c’era Marco Modolo, unico reduce di quegli spareggi. “È incredibile quante cose siano cambiate in questo periodo di tempo. Per me quella retrocessione, poi cancellata con un atto di ‘giustizia divina’, fu il momento più brutto della carriera di calciatore – dice il difensore sulle colonne del Corriere VenetoFu un periodo orribile, quei playout furono una farsa. Per fortuna che poi l’anno successivo entrambe ci ritrovammo in Serie B, ma quei giorni successivi alla nostra vittoria a Carpi furono surreali. Spero che non ci capiti mai più una cosa simile”. Il capitano rientrerà sabato dalla squalifica e sarà di scena per la quarta volta all’Arechi, dove non ha mai vinto: “Credo che a entrambe la lezione sia servita, adesso a Venezia è cambiato tutto: giocatori, allenatore, dirigenti e presidente. Intravedo una professionalità e una progettualità che raramente si può vedere in un club di Serie B. La squadra si è riformata un po’ alla volta, con giocatori che prima di tutto sono persone eccezionali. Abbiamo un’identità ben precisa ed è il nostro punto di forza a differenza di quell’anno, in cui tutto questo è mancato. La speranza è che a Salerno sia una bella partita: e che per noi, ovviamente, abbia un esito finale diverso rispetto a quei playout, che per quanto mi riguarda voglio dimenticare il più in fretta possibile”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News