Connect with us

Giovanili

Mister Rizzolo a SN: “Bisogna lavorare sui dettagli e creare sinergia con la prima squadra”

Antonio Rizzolo analizza così l’esordio della sua Primavera tra le mura amiche del Volpe, terminato con una sconfitta per 2-1: “Nei primi quindici minuti non abbiamo avuto l’approccio sbagliato ma abbiamo avuto problemi a trovare le giuste distanze in fase di pressione, quindi siamo andati sotto. Poi abbiamo ripreso a giocare come è nelle nostre corde, perché è quello che cerchiamo di proporre, ma c’è stato un errore che purtroppo fa parte del calcio per cui non voglio colpevolizzare nessuno. Comunque la squadra è ripartita con voglia, c’è stato il rigore e allora abbiamo creduto di poterla rimettere in carreggiata nel secondo tempo. Alla fine non ci siamo riusciti e c’è rammarico perché i ragazzi hanno dato tutto, ma questo gli deve far capire che i dettagli fanno la differenza, soprattutto contro squadre che sono alla nostra portata”.

Il giudizio della prestazione quindi tutto sommato è positivo: “Dal punto di vista della prestazione abbiamo visto tutti che che c’è stata la voglia di rimettere in piedi il risultato dopo il 2-0 e ci siamo anche riusciti. Anche oggi abbiamo creato tante palle gol, guadagnato tanti calci d’angolo, che vogliono dire predominio e possesso della palla. Siamo stati molto nella loro metà campo, certo concedendo qualche ripartenza, ma è normale quando cerchi di recuperare. Dispiace che sia mancato il risultato anche perché dobbiamo mentalizzarci al fatto che non sia scontato non fare punti”.

Infine a sole due giornate dall’inizio del campionato gli obiettivi per la stagione sono già chiari: “L’obbiettivo è migliorare il piazzamento rispetto agli anni passati. Sappiamo che di fronte abbiamo molte squadre ben attrezzate come quella affrontata oggi e anche quella della settimana scorsa. Questo non può però essere un alibi, infatti come abbiamo dimostrato ce la possiamo giocare, perciò il dettaglio fa la differenza e perciò dobbiamo lavorare e lavorare. In prospettiva dobbiamo lavorare anche su qualche elemento che nel medio periodo sicuramente potrà andare a dare una mano alla prima squadra, perché non voglio fare nomi ma qualcuno più pronto di altri ci sarà e vogliamo creare una sinergia tra settore giovanile e prima squadra”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in Giovanili