Connect with us

News

Micai, quell’autogol da vendicare: occasione del riscatto nel derby per il rinfrancato portiere granata

L’occasione per il riscatto, in notturna e contro quell’avversario che sette mesi fa gli fece toccare il punto più deludente della sua esperienza alla Salernitana. Forte di un positivo avvio di stagione tra i pali, Alessandro Micai è pronto a sfidare a viso aperto quel Benevento che, l’8 febbraio scorso, lo vide protagonista di un clamoroso autogol: cross di Insigne Jr. dalla destra, uscita a un solo braccio e palla che goffamente rimbalzò nella porta della Salernitana dopo il maldestro tocco del portiere classe 1993. All’inferno e ritorno, perchè Micai aveva iniziato il torneo 2018/19 alla grande, con parate salva-risultato incredibili. Poi la flessione, una serie di incertezze culminate con l’erroraccio nel derby che costò lo 0-1 al cavalluccio. Infine… la risalita, simboleggiata dall’esaltazione nella lotteria dei calci di rigore a Venezia. La giornata dell’acqua e zucchero, tanto per essere chiari.

Il portiere granata, rinfrancato dal clean sheet di Cosenza (il numero 44 della sua carriera), spera di ripetersi lunedì nel derby contro la formazione di Inzaghi. Un altro con cui ha un conto in sospeso: nell’unico precedente da padrone di casa contro il mister attualmente sulla panchina giallorossa, Micai beccò due gol dal Venezia al San Nicola, quando difendeva i pari del Bari. Zero-due e un beffardo gol del raddoppio veneto. Il portiere granata, voglioso di riscatto, è carico. Il nuovo preparatore dei portieri, Beppe Zinetti, lo segue costantemente: è un fedelissimo di Ventura da ben 22 anni e ha ereditato una batteria di portieri interamente confermata, rispetto all’anno scorso. Lunedì sera, tra i consigli della settimana e il proprio orgoglio, Micai è pronto a salire in cattedra.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News