Connect with us

News

Marcandella emozionato: “Peccato per il ko ma esordire all’Arechi è bellissimo. Jallow ha cambiato il match”

Difficile dimenticare un esordio, anche se dal campo si esce con un netto 0-3. Per Davide Marcandella però la giornata è memorabile: prima gara in Serie B e primi minuti da professionisti. La Salernitana è stata più forte e per il giovane calciatore del Padova la vittoria dei granata è meritata: “Nel secondo tempo siamo entrati in campo cercando di non subire gol guadagnando campo. C’eravamo anche riusciti, poi la troppa foga e la voglia di pareggiare questa partita ci ha un po’ fregati. Abbiamo preso da due punizioni a favore due ripartenze e due gol. Avevamo rischiato anche nel primo tempo con Akpa: lì è stato un errore tecnico, nel secondo tempo errori dei due gol arrivati per troppa foga. Sicuramente è bellissimo giocare all’Arechi, avrei preferito vincere ma il calcio è questo. Noi siamo una squadra che non si nasconde, dovunque giochiamo lo facciamo per vincere. Le partite poi vanno come vanno e le sconfitte servono a prendere le cose negative per migliorarle. Jallow? Me lo ricordo ai tempi del Cittadella, ho sempre visto che era veloce. Oggi è entrato e ha fatto quello che dovevamo fare noi a inizio ripresa, cambiare la partita”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News