Connect with us

News

Maistro osservato speciale allo Stirpe: sugli spalti Venturin dell’Under 21

Nel finale di partita ha avuto l’occasione per pareggiare i conti ma senza riuscirci. Fabio Maistro è stato comunque autore di una prestazione sufficiente allo “Stirpe” dove, con un pizzico di sorpresa, è stato preferito a Leonardo Capezzi nell’undici iniziale di Ventura. Proprio il tecnico granata a fine partita ha sottolineato la crescita del classe ’98: “I giocatori sono cambiati rispetto a qualche tempo fa. Prendete Maistro: qualcuno lo reputava improponibile e ha fatto vedere di aver capito tanto. Ma non deve sentirsi ancora arrivato, ovviamente”.

Schierato come mezzala sinistra al fianco di Dziczek, l’ex Rieti ha offerto la solita prova di qualità e generosità, pur spegnendosi in determinati momenti della partita. Appunti che avrà preso anche Giorgio Venturin, osservatore della Nazionale Under 21 con cui il giocatore originario di Rovigo ha esordito lo scorso novembre nella partita con l’Islanda. Già in due precedenti partite lo staff dell’Under 21 col ct Nicolato aveva seguito di persona le prestazioni di Fabio Maistro ma in entrambe le occasioni (a Cremona e Verona) la Salernitana aveva incassato una sconfitta.

Gli azzurrini scenderanno in campo il prossimo 26 marzo allo Stade Municipal de Differdange contro il Lussemburgo per la sfida valevole per le qualificazioni all’europeo di categoria. Cinque giorni dopo, in patria, si giocherà contro la Svezia. Maistro dunque resta in orbita Under 21, con la speranza di poter trovare maggiore spazio.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News