Connect with us

News

Lecce-Salernitana è amarcord Schiavi. Due ex granata tra i salentini ma nessuno in campo

Tre anni dopo torna Lecce-Salernitana. L’ultima volta era in Lega Pro, i granata vinsero al Via Del Mare grazie a Colombo e spiccarono il volo verso una bellissima promozione. Da allora le strade dei salentini e dei granata si sono divise, il Lecce ci ha messo un po’ ma alla fine è riuscito a ottenere l’accesso alla Serie B. Torna Lecce-Salernitana e questa volta in campo ci sarà un grande, grandissimo ex. Raffele Schiavi è il capitano della Salernitana, in granata è nato e cresciuto ma parte del suo cuore è rimasto in Salento.  A Lecce Schiavi è diventato un calciatore. L’esordio in prima squadra e in Serie A è arrivato nel lontano 2005, dodici anni fa. Poi, altre 89 presenze (sempre tra A e B) divise in quattro stagioni e mezza. 2 gol, tante vittorie, tante soddisfazioni. Schiavi sarà sicuramente applaudito dalla curva giallorossa, per lui sarà una partita emozionante.

Il centrale metelliano sarà l’unico ex in campo. Tra le fila della Salernitana non c’è nessun altro calciatore che ha vestito il giallorosso, mentre nel Lecce ci sono due vecchie conoscenze del calcio granata che però non metteranno piede in campo. Simone Palombi è ancora infortunato e il mister Liverani non lo ha convocato. L’anno scorso, l’attaccante scuola Lazio non fece bene a Salerno: 14 presenze, tante insufficienze, nessun gol e nessun buon ricordo. Palombi ha già segnato con i salentini in gare ufficiali, ad agosto in coppa Italia. Poi lo stop e l’esordio in campionato è da rimandare: per vedere Palombi avversario bisognerà aspettare il ritorno.

Altro ex che non ha lasciato un bel ricordo a Salerno ma per motivi diversi è Manuel Coppola. L’ex mediano romano si è ritirato dal calcio giocato e oggi è il vice allenatore di Fabio Liverani. Coppola in granata ha giocato nella stagione 2004/2005, in Serie B: 34 presenze, nessun gol. Poi qualche litigio con la Sud, nel corso degli anni post sui social non sempre di amore verso Salerno e esperienze difficili quando è sceso in campo per affrontare i granata. Coppola domani sarà in panchina, per lui sarà comunque sfida speciale.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News