Connect with us

News

Lecce, addio 2° posto. Corini: “Proveremo ad arrivare davanti al Monza”

Da seconda della classe a quarta e fuori dai giochi promozione diretta con 90 minuti di anticipo in appena tre turni. Amaro destino per il Lecce che, perdendo contro Cittadella e Monza e poi pareggiando ieri con la Reggina, ha detto addio al sogno promozione diretta.

Il tecnico salentino Eugenio Corini arriva scuro in volto in sala stampa e dopo aver esaminato il match contro i calabresi, affronta il tema del campionato: “È normale che adesso ci sia rammarico. Ci eravamo costruiti una grande possibilità che non siamo riusciti a cogliere e di conseguenza dobbiamo svuotare la testa dalle scorie, recuperare energie e affrontare al meglio la sfida di Empoli. Il Monza affronterà il Brescia e proverà a vincere perché cova ancora speranze di promozione diretta, ma se ciò non dovesse succedere noi siamo chiamati a fare il possibile per arrivare terzi, situazione che conta in un’eventuale finale. Sarà poi importante prepararsi al meglio alla lotteria dei playoff. Non siamo riusciti a cogliere il bersaglio grosso subito, ma è ancora lì alla portata, intendiamo giocarci questi spareggi alla grandissima”.

Cosa è mancato in questi ultimi turni al Lecce? “Sono tre partite che hanno tre storie diverse. Col Cittadella se andiamo a rivedere i dati, dovevamo vincerla. Avevamo giocato bene, ma nei momenti decisivi in cui sarebbe dovuto arrivare il gol lo abbiamo mancato clamorosamente. E il Cittadella invece ha segnato reti sporche. A Monza ho avuto la percezione che mantenendo il pareggio fino alla fine poi si poteva sperare in un colpaccio. La squadra ha fornito sempre buone prestazioni, è mancato quel qualcosa che determina una partita in un senso o nell’altro. Con gli amaranto invece ha pesato il fatto che era la terza partita in una settimana e la Reggina è molto brava a ripartire in campo aperto”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News