Connect with us

News

Le statistiche: Salernitana nella striscia più lunga di gare interne senza successi

Nel prossimo turno di campionato lo stadio Arechi sarà scenario di Salernitana-Sassuolo, partita fondamentale per la squadra di Davide Nicola, che dovrà cercare in tutti i modi di rincorrere una salvezza apparentemente difficile. Tuttavia, di fronte ci sarà una squadra in ottimo stato di forma: non a caso, la squadra di Dionisi ha il quinto miglior attacco del campionato (49 gol fatti, al pari del Napoli), dunque, mantenere la porta inviolata contro di essa, non sarà proprio una passeggiata. Anche perché, la Salernitana è la squadra che ha la striscia aperta più lunga di partite con gol al passivo tra le squadre presenti in questa Serie A (19); quella in corso è la serie più lunga di gare con gol subiti per i campani in un singolo campionato di massima serie (la precedente era di 14 gare nel campionato 1998/99 con Delio Rossi alla guida).

Il cavalluccio ha subito 61 gol finora: considerando le prime 26 giornate di campionato, solamente 10 squadre nella storia avevano incassato più di 60 reti a questo punto del torneo, ultima il Crotone nel 2020/21 (64): otto di queste 10 sono poi retrocesse (fanno eccezione il Casale nel 1932/33 e il Livorno nel 1929/30). Inoltre, i neroverdi sembrano avere una marcia in più quando giocano in casa delle neopromosse: essi infatti hanno vinto in tutte le ultime sei trasferte contro squadre salite dalla B e in tre di queste ha segnato almeno quattro gol (inclusa proprio la gara più recente di campionato, contro il Venezia). Queste sono solo alcune delle curiosità e statistiche a cura di Opta rilasciate nel Match Preview di Salernitana-Sassuolo.

In caso di tre punti, per i granata sarebbe una vittoria che non solo varrebbe oro, ma che servirebbe anche a sfatare il tabù casalingo: la Salernitana, infatti, non è riuscita a vincere nelle ultime nove partite disputate nel proprio stadio (una sola vittoria in casa contro il Genoa all’andata), pareggiando tutte le ultime tre: per i campani si tratta sia della serie più lunga di gare interne senza successi, sia di quella più lunga con pareggi casalinghi consecutivi nel massimo campionato. D’altro canto, come confermato anche dall’allenatore Dionisi in un’intervista, pure gli ospiti vorranno battere il record di vittorie consecutive in campionato: il Sassuolo, reduce da tre hurrà consecutivi, non è mai riuscito a vincere 4 partite di fila in questa stagione. Nonostante ciò, un dato è comune ad entrambe le squadre: Salernitana e Sassuolo hanno due delle tre peggiori difese in Serie A nella mezz’ora centrale di partita (tra il 31’ e il 60’): 22 gol subiti dai campani in quell’intervallo temporale, 21 dal Cagliari, 20 dai neroverdi (tra cui due degli ultimi quattro). Quindi chissà che i granata non riescano a trovare una rete proprio in questo lasso di tempo; oppure nei minuti finali, considerando che nessuna formazione ha concesso più gol nei minuti di recupero degli emiliani nella Serie A in corso (sei, cinque in più degli avversari di giornata).

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News