Connect with us

News

La penultima parola è di Gondo: il Re degli assist, in B nessuna punta ha fatto meglio

Per un attaccante non c’è solo il gol, all’improvviso nel calcio moderno una delle più vecchie leggi del calcio viene ammorbidita. Oggi una punta deve essere completa, deve saper giocare con i compagni ed essere utile alla squadra. Soprattutto se la squadra è allenata da Gian Piero Ventura.

Cedric Gondo rispecchia perfettamente i parametri dell’attaccante nell’ombra: pochi gol, ma tanto lavoro sporco. La sua doppietta con il Crotone, da tre punti, lo ha definitivamente consacrato come attaccante titolare della Salernitana, scalando gerarchie e prendendosi fisso il posto al fianco di Milan Djuric. Gondo non è riuscito più a segnare ma a suon di prestazioni di buon livello (quasi tutte, con qualche buio dovuto inevitabilmente all’inesperienza) ha convinto Ventura.

In questa Serie B Gondo detiene un primato: è l’attaccante con più assist a referto. Secondo i dati Opta ne ha confezionati 6, nessuna punta ha fatto meglio: anche Masucci ne ha 6, tutti gli altri di meno. L’assistman del campionato è Calò con 11.

Il primo passaggio vincente dell’ivoriano è arrivato con l’Entella, tocco per Jallow che poi per la verità fa tutto da solo con una conclusione dalla distanza. Poi Gondo ha servito assist a Lombardi contro l’Empoli, Kiyine contro il Pordenone, Djuric contro il Pescara, di nuovo a Lombardi contro il Cosenza e ad Akpa Akpro nella stessa partita. Il 25 gennaio contro i calabresi l’ultima volta che Gondo è andato a referto, poi la macchina si è un po’ inceppata: sette partite consecutive senza gol e assist.

Al rientro in campo Gondo dovrà scontare un turno di squalifica, poi sarà di nuovo lotta per conquistarsi una maglia da titolare. Si riparte da zero, Gondo mette sul piatto tanto lavoro sporco utile per la squadra. Ma soprattutto tanti assist.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News