Connect with us

News

Kiyine può restare. L’agente: “Salerno seconda casa di Sofian, ci siederemo al tavolo…”

Ad attendere il ritorno della squadra a Salerno ieri pomeriggio c’era anche Luigi Malagnini, probabilmente per accogliere il suo assistito, Sofian Kiyine. Il calciatore marocchino è arrivato per la sua terza avventura in maglia granata a gennaio e come si dice nei paesi di lingua anglofona la terza volta è quella fortunata: “Quando si è manifestata l’ipotesi di venire a Salerno a gennaio la piazza era già molto molto calda – ammette l’agente ai nostri microfoni – La classifica lo permetteva, mentre a luglio c’era un po’ di scetticismo. Ricordo per esempio l’episodio dei palloni in campo in amichevole. Poi la squadra ha iniziato a carburare e giorno dopo giorno il sogno è diventato sempre più realtà“.

Quello che ha fatto cambiare idea a tutti è stata sicuramente l’impronta data alla squadra da Fabrizio Castori, ma l’episodio dopo il quale in molti si sono convinti che fosse davvero l’anno giusto è stato quello della rimonta contro il Venezia: “Il lavoro del mister è sotto gli occhi di tutti, una squadra che ha un’ossatura e un’identità. La Salernitana nelle ultime 15 partite ha subito 7 gol e a me hanno sempre insegnato che a vincere i campionati è la squadra che subisce meno reti. Io ho avuto la sensazione che la cosa potesse realizzarsi dopo la partita con il Venezia, che al 91′ stava vincendo 1-0 e tre minuti dopo era sotto 2-1. Lì ho pensato che forse era l’anno giusto“.

Riguardo il problema rappresentato dall’articolo 16 bis delle Noif, il procuratore napoletano non si espone: “Secondo me il presidente aveva già messo in cantiere l’idea di andare in Serie A qualche anno fa. Ora che si dovrà affrontare questa bellissima problematica non si farà trovare impreparato“. Poi si dovrà discutere anche del futuro di Kiyine:Adesso è tempo di festeggiamenti, tra una ventina di giorni ci siederemo a un tavolo e ne parleremo. Salerno è la sua seconda città, ci ha fatto il primo gol tra i professionisti e per lui questa promozione è la ciliegina sulla torta. Chi ci sarà al tavolo oltre a Lotito? Vedremo, penso Fabiani“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News