Connect with us

News

Jallow, ennesima occasione persa: troppe ingenuità, storia di un amore mai sbocciato

Un’altra occasione persa per cambiare proprio sul finale una storia che sembra non portare al lieto fine. Lamin Jallow e la Salernitana, a volte certi amori non riescono proprio a sbocciare. Contro la Juve Stabia il numero 10 granata aveva l’opportunità di vincere il derby e tornare a sorridere, è diventato invece il protagonista in negativo.

Tutto in 5 minuti. Aya fa fallo da ultimo uomo e viene espulso, Ventura è costretto a rinunciare a una punta in nome dell’equilibrio. Esce Jallow che non la prende bene: una parola a Ventura, una al quarto uomo (di troppo) e il cartellino rosso. Due turni di squalifica, Jallow salterà Ascoli e Cittadella. Il suo campionato potrebbe finire prima del previsto.

“Ha commesso l’ennesima ingenuità”, lo sconsolato commento di Gian Piero Ventura al termine del derby. Un errore che costa tanto, alla Salernitana che dovrà fare a meno di Jallow ma soprattutto al gambiano che non riesce a risolvere i suoi problemi in un anno con poche partite e tante polemiche. Jallow tornerà con il Crotone, proprio la squadra che all’andata ha provocato l’inevitabile rottura con la piazza. E pensare che dal punto di vista realizzativo, con 6 gol segnati, non è stata neanche la stagione peggiore della gazzella granata. Storia di un addio già annunciato durante il lockdown, Jallow inevitabilmente andrà via: “Non ha senso restare”, aveva detto ai nostri microfoni il procuratore Luigi Sorrentino. Jallow saluterà Salerno dopo due stagioni tra pochi alti e tantissimi bassi, un rapporto mai sbocciato con la tifoseria e troppi errori che hanno costretto tanti allenatori a metterlo in panchina. Al rientro dopo lo stop, Jallow avrà a disposizione 4 gare per cercare di cambiare un destino già segnato. Sempre se Ventura gliene darà la possibilità.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News