Connect with us

News

Infortunio e 150 in A, Sepe festeggia a metà. In dubbio per Udine, si scalda Belec

Una vittoria per festeggiare 150 presenze in A, ma la giornata di Gigi Sepe è stata purtroppo segnata anche da un infortunio. Oggi sono 150 in A. E festeggiarle con una vittoria è ancora più bello! Anche perché questa è una vittoria che dimostra a tutti che siamo vivi!”, così l’ex Parma ha celebrato su instagram i tre punti colti a Genova. Al 70′ del match contro la Samp però il portiere ha lasciato la partita, dopo un intervento importante su Caputo, per un problema al polpaccio. Nei prossimi giorni lo staff medico granata dovrà valutarlo, cercando di rimetterlo a disposizione di Nicola per il recupero di Udine. Finora l’ex Fiorentina, dal suo arrivo a Salerno nel mercato di gennaio, non ha saltato una partita (dieci presenze), prendendosi la titolarità.

Mentalità Belec

A Marassi per sostituire Sepe è subentrato Vid Belec, che ha ritrovato minuti dopo tre mesi. L’ultima presenza dello sloveno risaliva al derby del Maradona contro il Napoli del 23 gennaio scorso, dove era stato schierato titolare da Colantuono. Dopo i 27′ finali disputati contro i blucerchiati, Nicola ha elogiato la prova dell’ex Carpi, parlando dei problemi personali avuti dal calciatore in settimana. Belec, titolare della porta granata per tutta la prima parte di stagione, ha dimostrato grande attaccamento alla maglia ritenendo giusto rimanere a Salerno “perché andare via sarebbe stato come scappare”, come ha sottolineato in una recente intervista. Mercoledì potrebbe avere la sua chance.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News