Connect with us

News

In mattinata tamponi, rifinitura e partenza per Verona. Castori verso la conferma del 4-4-2

Neanche il tempo di assaporare la prima vittoria ufficiale stagionale che per la Salernitana è già vigilia. Torna il campionato, domani granata di scena al Bentegodi di Verona contro il Chievo (ore 14.15). La squadra, che resta in isolamento in albergo nonostante l’ultimo giro di tamponi risultato negativo, stamani sosterrà altri test prima di svolgere l’allenamento di rifinitura al Mary Rosy. Dopo pranzo la partenza direzione Napoli Capodichino dove ci sarà un charter che porterà il gruppo a Verona.

Venendo al campo, Castori medita la conferma del 4-4-2 schierato in Coppa in luogo del 3-5-2 visto all’esordio in campionato contro la Reggina. Il tecnico mercoledì ha ritrovato sia Gyomber e Di Tacchio e li riavrà anche a Verona, dopo il turno di squalifica scontato sabato scorso. Davanti a Belec le fasce dovrebbero essere presidiate da Casasola e Lopez che scaleranno quindi qualche metro indietro, con Aya (a riposo mercoledì) e Gyomber appunto centrali, scalpita Veseli. A centrocampo il muro centrale sarà composta da Di Tacchio e Schiavone, con Kupisz che si riprende una maglia a destra a discapito di Lombardi e Cicerelli sull’out opposto. Confermatissima la coppia offensiva Djuric-Tutino. Contro il Südtirol il bosniaco ha lasciato minuti a Gondo, l’ex Cosenza vuole continuare a segnare dopo essersi sbloccato contro gli altoatesini.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News