Connect with us

News

Il calcio teme un altro stop, Balata: “Abbiamo alternative ma sarebbero penalizzanti”

Il calcio teme un altro stop per il coronavirus. Il drastico aumento dei contagi, anche nel mondo del calcio, potrebbe portare ad una nuova sospensione dei campionati professionistici. Una eventualità che preoccupa non poco come sottolineato anche da Mauro Balata, presidente della Lega B intervenuto in merito in occasione della presentazione dell’iniziativa Rotary ‘In campo contro la Polio’.

“È il solito problema di cui sentivamo parlare nei mesi lockdown – ha spiegato Balata – Non è così semplice ipotizzare piani B e C, certo li abbiamo ma sarebbero situazioni estremamente penalizzanti. Ma il calcio è uno dei settori dove maggiormente si investe in salute ed è uno dei più controllati dal punto di vista sanitario. Bisogna riflettere e trattare il calcio come altri settori della società e dell’economia, con le stesse attenzioni e le stesse valutazioni di natura normativa. Ci sarebbero anche tante famiglie e lavoratori a pagarne il prezzo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News