Connect with us

News

I ritorni di Gregucci e Padalino, la centesima italiana di Jallow: le curiosità di Salernitana-Foggia

Si volta pagina. Superata la turbolenta settimana iniziata con le dimissioni di Stefano Colantuono, la Salernitana torna a parlare di calcio giocato e lo fa alla vigilia dell’ostica partita col Foggia. I satanelli in classifica – senza penalizzazione- avrebbero gli stessi punti della Salernitana, segnale del valore della formazione rossonera che viene dal successo interno sulla Cremonese e dal cambio in panchina che ha portato Padalino a sostituire Grassadonia. Padalino (non sarà in panchina per squalifica) torna a Foggia, città in cui è nato, in un mese per lui storicamente positivo: a dicembre, infatti, ha collezionato 10 vittorie, 5 pareggi e 3 sconfitte in 18 match disputati, con media-punti/partita di 1,94.

. Ritorno anche per Angelo Gregucci, alla sua terza esperienza in granata: ancora una volta il tecnico di San Giorgio Ionico ripartirà dall’Arechi: nel 2004 0-0 interno col Torino, nel 2014 3-0 al Barletta. Giornata speciale anche per Lamin Jallow, Raffaele Pucino e Milan Djuric: il gambiano taglierà il traguardo delle 100 presenze in Italia, Pucino quelle delle 200 in Serie B al pari del centravanti bosniaco se dovesse essere chiamato in causa.

Occhio al Foggia in zona gol: i satanelli sono andati a segno 24 volte in 16 giornate: il terzo attacco della categoria a pari merito col Pescara e frutto di un lavoro di squadra dato che i rossoneri sono andati a segno con ben 11
giocatori rispettivamente con Kragl (4), Mazzeo (2), Galano, Deli, Gerbo, Cicerelli, Iemmello, Tonucci, Camporese, Loiacono (2 a testa) e Chiaretti (1). La Salernitana dovrà provare a colpire nei primi 15′ o nella fase centrale della seconda frazione di gioco: il Foggia in infatti è la squadra che subisce più gol (5) nel quarto d’ora iniziale mentre nella fase del match che va dal 61’ al 75’ dove i satanelli hanno subito ben 7 reti.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News