Connect with us

News

I GRANATA IN EDICOLA. La rassegna stampa di SalernitanaNews

Venerdì 30 ottobre, ecco tutte le pagine sportive dei principali quotidiani di Salerno.

Il Mattino apre con l’articolo di Eugenio Marotta: “Castori tiene tutti sul pezzo. Il match di domani resta in bilico, la preparazione continua e si fa la conta degli assenti: Anderson fermo per due settimane. Tutino e Djuric titolari, in avanti Giannetti è l’unica alternativa. Di Tacchio smaltisce il problema alla mano ed è pronto a giocare”. A pagina successiva il pezzo di Enrico Vitolo: “Ultima chance Reggiana: posticipare a lunedì. La Salernitana non vorrebbe rischiare di aprire un caso diplomatico in Serie B. L’unica ipotesi percorribile: la sfida rinviata di 48 ore e la Spal dopo 4 giorni”. In taglio basso Nicola Roberto: “Cerci glissa sull’anno nero a Salerno: “Il mio punto più basso? Al Milan”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La Città titola con Stefano Masucci: “Salernitana, mano tesa: si prova a giocare lunedì. La Reggiana spera nel posticipo di 48 ore, apertura della società granata”. A piè di pagina: “Il Covid e la dura legge del ‘tavolino’. Il caso di Zone Alte Quadrivio-Sassano: forfait, complimenti, solidarietà e poi 3-0”. A pagina successiva il pezzo di Dario Cioffi: “Incitamento e fumogeni. Pioggia di Daspo sui tifosi. Una ventina di diffide per il pre-partita del 31 luglio all’Arechi contro lo Spezia. I gruppi promotori: ‘Volevamo solo spingere la squadra al sogno playoff’ “. Nel boxino a sinistra: “Indisponibili Anderson, Gondo e Lombardi. Scalpita Dziczek che ritrova la Nazionale”. In taglio basso: “Focolaio Nocerina: ci sono 15 positivi. Choc nello spogliatoio dei molossi, domenica contro il Gladiator non si giocherà”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News