Connect with us

News

Gli incontri casalinghi contro il Frosinone: due exploit ospiti e 8 successi granata negli 11 precedenti

Quello di domenica sera sarà il confronto numero 12 a Salerno tra i granata e il Frosinone. Il bilancio parla di due successi dei ciociari, un pareggio e ben otto vittorie dell’ippocampo.

La primissima sfida è datata 2 gennaio 1972, nel vecchio Vestuti, in Serie C. Finì 1-0 per la Salernitana, decise il gol del compianto Matteo Santucci. Vittoria del cavalluccio anche l’anno seguente (2-0) con gol di Franco Pezzato e Vincenzo Lavino. Stesso risultato nel 1973/74 con marcature di Vincenzo Urbani e Mario Corsi. Nel corso dell’annata seguente, il rigore trasformato da Bruno Chinellato bastò per sbarazzarsi dei canarini che retrocessero in quarta serie, tornando in C nel campionato 1987/88: il 7 febbraio al Vestuti fu ancora la Salernitana ad avere la meglio per 2-1, grazie ai gol di Lello Sciannimanico e Salvatore Campilongo. Di Poli, allo scadere, il gol della bandiera ospite. Nell’88/89, col medesimo punteggio, fu una doppietta di Agostino Di Bartolomei a dare gioie alla Salernitana, inframezzata dalla realizzazione di un allora giovanissimo Ciccio Artistico, che nove anni più tardi avrebbe vissuto da protagonista il calore di Salerno. Il Frosinone andò in C e si ripresentò in Campania dieci anni più tardi, in Serie B. All’Arechi vinsero i granata 3-2: vantaggio ospite di Eder, poi Andrea Tricarico, Arturo Di Napoli e Dino Fava (su rigore) ribaltarono la situazione, prima dell’ulteriore gol di Eder. L’anno successivo, invece, arrivò il primo hurrà dei ciociari: alla prima giornata del campionato 2009/10, Santoruvo e Basha firmarono i gol decisivi, prima che Ciccio Caputo accorciasse inutilmente le distanze nel finale.

Salernitana e Frosinone si ritrovarono contro in Prima Divisione Lega Pro 2013/14, occasione in cui decise un eurogol di Ettore Mendicino, che raccolse un cross di Montervino su un terreno di gioco ai limiti della praticabilità. I canarini sono poi tornati a Salerno in cadetteria nel campionato 2016/17, espugnando via Allende con un perentorio 1-3: Mazzotta, un autogol di Bittante e Daniel Ciofani (dagli undici metri) chiusero la pratica già nei primi 45′. Massimo Coda, su rigore, siglò il gol della bandiera allo scadere del match. Sotto accusa, in quel frangente, la direzione arbitrale del signor Pasqua. La Salernitana gettò alle ortiche le residue chance di accedere ai playoff promozione. Il Frosinone tornò poi all’Arechi anche l’anno successivo, col match che si chiuse in parità: 1-1, vantaggio di Raffaele Schiavi per i granata, pari di Crivello per i laziali. Era il 21 ottobre 2017. Di seguito il tabellino dell’incontro.

TABELLINO   –   SALERNITANA-FROSINONE 1-1 (2017/18)

SALERNITANA: Radunovic; Schiavi, Bernardini, Mantovani; Kiyine, Ricci, Signorelli (63′ Odjer), Vitale; Sprocati, Rosina (86′ Cicerelli); Bocalon (78′ Rossi). A disp: Adamonis, Asmah, Perico, Pucino, Rizzo, Zito, Kadi, Alex, Gatto. All: Bollini.

FROSINONE: Bardi; Terranova, Ariaudo, Brighenti; M. Ciofani, Maiello (72′ Maiello), Sammarco, Crivello; Ciano (67′ Citro), Soddimo (67′ Matarese); D. Ciofani. A disp: Vigorito, Zappino, Krajnc, Russo, Beghetto, Besea, Volpe. All: Longo.

Arbitro: Serra di Torino (Cecconi/Capaldo. IV uomo Vigile)

NOTE. Marcatori: 43′ Schiavi (S), 76′ Crivello (F). Ammoniti: Schiavi e Vitale (S), Brighenti (F). Espulso Brighenti (F) al 56′ per doppia ammonizione. Angoli: 3-2. Recuperi: 0′ pt e 5′ st. Spettatori: 102010.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News