Connect with us

News

Giannichedda: “Fabiani e Colantuono sanno cosa fare. Zito nome importante ma dobbiamo fare conti con gli ingaggi”

RIVISONDOLI (AQ). Dalla sala stampa dello stadio di Rivisondoli arrivano le impressioni di Giuliano Giannichedda, allenatore del Pro Piacenza che quest’oggi ha affrontato la Salernitana in un test amichevole vinto per 1-0 dai granata con una rete di Volpicelli. L’ex calciatore di Lazio ed Udinese è apparso soddisfatto per l’atteggiamento dei suoi: “Ottima prestazione sotto il profilo dell’impegno, era una prova interessante per tastare spirito di attenzione. Cerchiamo di lavorare per toglierci delle soddisfazioni, è stato un buon test anche a livello fisico”.

Sulla Salernitana: “Avranno le gambe molto pesanti ma c’è stato grande agonismo. È una squadra che si sta costruendo in maniera efficace, li ho visti bene sul 3-5-2. Il direttore Fabiani e mister Colantuono sanno lavorare bene. Col mister ci conosciamo da tanto, mi ha fatto piacere salutarlo”.

 Nei giorni discorsi il nome di Zito è stato accostato alla compagine emiliana: “Sono domande da fare al direttore, valutiamo tanti profili. Oltre ai giocatori forti come Zito dobbiamo fare i conti con ingaggi e regole sugli under, dobbiamo restare con i piedi per terra. Noi siamo nati venti giorni fa, puntiamo a costruire una squadra giovane con qualche innesto di esperienza per divertirci scendendo in campo con attenzione come accaduto oggi”.

Tra le fila del Pro Piacenza, spiccano i nomi di Maldini e Zola: “Christian ha il nome di uno dei difensori più forti di sempre ma è molto umile, bisogna lasciarlo crescere. Zola è un 2000 che sta sorprendendo perché è sveglio ed intraprendente, è bello vedere questi ragazzi con tanta passione. Seconde squadre? Se ci fanno capire le regole magari esprimiamo anche un giudizio, per adesso non c’è chiarezza”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News