Connect with us

News

Frosinone, che numeri! Ariaudo e Capuano: “Non abbassiamo guardia, pensiamo a battere la Salernitana”

Il Frosinone sta venendo fuori, alla lunga. Se prima della partita di andata contro la Salernitana i ciociari erano al di sotto dei granata in classifica e la panchina di Nesta traballava, la qualità dell’organico allestito dai canarini ha portato la squadra al secondo posto con un filotto impressionante: non perde dal 26 dicembre e ha inanellato ben sette risultati utili di fila, gli ultimi cinque tutti successi, peraltro senza subire gol. Insomma, una macchina che può far paura a chiunque.

Il difensore Lorenzo Ariaudo (foto in alto) non si lascia illudere dal secondo posto in solitaria e tiene i piedi per terra: “Tutto bello, ma dobbiamo concentrarci sulle partite future, a partire da quella contro la Salernitana. Per noi sarà importante dare continuità ai risultati e alle prestazioni. – le parole del calciatore rilasciato ai media ufficiali del Frosinone dopo la vittoria ottenuta a Cosenza – Siamo contenti che chiunque subentri faccia bene, ci dà morale. Siamo un grande gruppo, non dobbiamo abbassare la guardia, visto che non abbiamo fatto ancora nulla: il campionato è ancora bello lungo, dovremmo averlo imparato negli anni. Bisogna lavorare in settimana, perchè comunque abbiamo commesso degli errori. La Salernitana? Il nostro pubblico ci darà una grande carica, ce la meritiamo. Il sostegno non ci è mai mancato, ci aspetta una partita importantissima, come lo saranno anche le gare successive. Dovremo affrontarla come abbiamo giocato le ultime, con lo spirito giusto, scendendo in campo pensando a vincere e a portare a casa punti”.

Ad Ariaudo fa eco il compagno, Marco Capuano: “A Cosenza è stata una vittoria importante per la classifica, per il morale e per consolidare le certezze che stiamo acquisendo domenica dopo domenica. Continuiamo su questa strada, non subire gol da tante partite rappresenta una vittoria doppia. Sabato contro la Salernitana sarà importante, dobbiamo approcciare come stiamo facendo nelle ultime partite. Ora siamo noi la squadra forte, quella da battere. Speriamo di fare bene lo sprint finale per avere maggiore margine”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News