Connect with us

News

Oltre diecimila spettatori e una scenografia stupenda. Malore per un tifoso in Curva Sud

Il ritorno in campo della Salernitana dopo la sosta nazionali dell’ultimo weekend è stato segnato dalla splendida scenografia della Curva Sud poco prima del fischio d’inizio del match odierno contro il Perugia. Un inno a Salerno, con tanto di colori sociali dello stemma del comune e foglie d’alloro ad impreziosire il tutto. Si tratta della seconda scenografia stagionale dopo quella maestosa avuta nella gara inaugurale di campionato contro il Palermo lo scorso 25 agosto.

Una gara seguita con interesse da tanti addetti ai lavoratori, alcuni di questi intervenuti anche ai nostri microfoni durante la diretta pre-gara (clicca qui per rivivere le emozioni), come Mauro Facci, Ciro De Cesare e Francesco Montervino. Inoltre, erano presenti anche Eziolino Capuano e Sandro Martone, agente di calciatori, a colloquio con il direttore sportivo Fabiani.

Diecimilacentotredici gli spettatori presenti quest’oggi allo stadio Arechi. Oltre centocinquanta i tifosi provenienti dall’Umbria. Dopo la coreografia è stata gara di sfottò e cori da ambo le parti, ricordando non proprio il feeling che intercorre tra le due tifoserie. Sul piano dell’ordine pubblico è andato tutto per il verso giusto. Poco prima del goal vittoria, attimi di paura presso la Curva Sud Siberiano. Un tifoso è stato colto da malore, al punto che lo stesso settore è rimasto praticamente in silenzio, in attesa del pronto intervento dei sanitari. Preoccupazione anche per Marco Mezzaroma. Il co-patron della Salernitana era proprio nelle vicinanze. Dalle informazioni in nostro possesso, nulla di preoccupante, solo tanta paura. Al punto che, successivamente, al fischio finale, la Curva Sud ha abbracciato i propri beniamini sulle note del “Despacito granata”. Nessuno vede ciò che sento. La giusta conclusione per una domenica importante e speciale che proietta i granata nella zona alta della classifica.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News