Connect with us

News

Firenze no limits: “Siamo sulla strada giusta, contento per il gol. A Salerno per Ventura”

L’inserimento, il controllo e il diagonale vincente. Nel gol di Marco Firenze c’è tutto il curriculum di un calciatore arrivato a Salerno per garantire un salto di qualità al centrocampo granata e dopo le prime due giornate si stanno già raccogliendo i primi frutti. La Salernitana vince a Cosenza 17 anni dopo grazie al gol di Firenze e vola in testa alla classifica a punteggio pieno, al termine della gara esplode la gioia dell’ex Crotone: “Sabato scorsa sono stato sfortunato prendendo la traversa, adesso invece è tutto bellissimo. Sono felice perché è un gol da tre punti“. E la Salernitana ora ne ha 6 dopo le due vittorie in due partite. Ecco l’effetto Ventura: “Siamo solo all’inizio ma stiamo lavorando bene, dobbiamo continuare su questa strada. A fine partita mi sono chiarito con il mister per una posizione su un calcio d’angolo, ho scelto un’altra zona perché ero ammonito e non volevo rischiare il secondo giallo. I suoi schemi non sono facili da metabolizzare, ci fa lavorare tanto ma ha una grande personalità. Non c’è bisogno che dica niente su di lui, è un onore essere allenati da Ventura e io sono venuto a Salerno anche per questo. Ha tanta voglia di rivincita, ci dà una carica che non si può immaginare”.

Esultano i 900 tifosi che hanno raggiunto il San Vito, finalmente felici dopo le fatiche della scorsa stagione: “Salerno è una piazza che è rimasta scottata, vogliamo dare tante gioie ai nostri tifosi e riportare tanta gente all’Arechi. Il nostro pubblico è fondamentale, vogliamo gettare il cuore oltre l’ostacolo perché se lo merita e non vedo l’ora di fare gol sotto la Curva”.

Dopo due vittorie su due è presto per fare calcoli, ma è anche lecito sognare un po’. Anche dal punto di vista personale per lo stesso Firenze: “I 6 punti in due partite me li potevo aspettare, scendiamo in campo sempre per vincere e il frutto nel nostro lavoro oggi si è visto. Vorrei segnare più dell’anno scorso, non mi do un limite ma penso soprattutto a dare una mano ai miei compagni”. 

Ai microfoni di OttoChannel poi Firenze ha proseguito: “Giocare qui non sarà semplice per nessuno. Abbiamo fornito una prestazione di quantità dando un altro segnale all’ambiente e a noi stessi, ora lavoreremo forte per farci trovare pronti per il derby. In altri momenti non siamo stati bravi ma miglioreremo con il lavoro. Sono felice per il gol, è stata un’azione spettacolare di Cicerelli, il gol è praticamente suo. I nostri tifosi sono davvero l’arma in più, da queste prestazioni un messaggio gliel’abbiamo mandato. Spero che continueremo a riportare gente allo stadio”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News