Connect with us

News

“Evidente discriminazione territoriale”: ultras attaccano e confermano diserzione al Menti

Dopo la decisione di vietare la trasferta di Castellammare ai non residenti a Salerno città (seppur possessori di fidelity card della Salernitana), è giunta puntuale la reazione degli ultras della curva sud Siberiano, che hanno diffuso in serata un comunicato con la presa di posizione della diserzione della trasferta del Menti già ventilata nel pomeriggio (clicca qui per leggere).

“I gruppi ultras, preso atto dell’assurda decisione del questore di Napoli di vietare la trasferta di Castellammare ai residenti fuori dal comune capoluogo, anche titolari o possessori della tessera del tifoso, decidono senza ripensamento alcuno di disertare la trasferta. Tale decisione è stata presa in osservanza dei principi fondamentali e inderogabili del nostro modo di essere ultras e salernitani. In primo luogo chi si è assunto l’onere di questa decisione non ha minimamente considerato che Salerno è capoluogo di provincia e come tale ha tifosi sparsi in tutto il territorio ed oltre. I quali, pur tra innumerevoli sacrifici, non hanno mai fatto mancare il loro calore e il loro supporto alla maglia granata. Questa decisione è una evidente discriminazione territoriale partorita da un questore incapace di gestire l’ordine pubblico nascondendo le proprie mancanze con provvedimenti che agevolano il suo lavoro, privando tantissimi tifosi di un sacrosanto diritto di libertà e del rispetto a loro dovuto. LA NOSTRA RABBIA E IL NOSTRO SDEGNO CRESCE SEMPRE DI PIÙ”, si legge nel testo diffuso a mezzo social e firmato dai gruppi Nuova Guardia, Nucleo Storico, Frangia Kaotika, Prigionieri di una fede, Igus e Mai Sola.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News