Connect with us

News

Due ko di fila, Venturato: “A Salerno per giocarcela, servirà un risultato positivo”

Dopo le tre vittorie di fila alla ripresa il Cittadella ha abbassato i giri del motore. I granata veneti ieri sono capitolati 3-1 al Tombolato contro il Crotone, incassando la seconda sconfitta dopo quella di venerdì scorso a Pisa e scivolando al quinto posto in classifica a quota 52. Al termine della sfida con i pitagorici ha parlato il tecnico Roberto Venturato: “Sapevamo la forza del Crotone, ha valori importanti e sa giocare a calcio, ma ci siamo messi in difficoltà da soli, regalando due gol. C’è da riflettere. Abbiamo reagito alle difficoltà, col caldo nella partita si sono aperti più spazi e si è potuto giocare di più. L’errore di Paleari-Iori e quello di Adorni hanno condizionato la gara. Siamo in difficoltà, ma dobbiamo provare a reagire e pensare di poter fare di più. Dobbiamo giocarci le partite fino all’ultimo, bisogna sapersele conquistare, mettendoci tanta attenzione fino alla fine. Il secondo posto non è lontano, abbiamo cinque partite e tanti scontri diretti a disposizine, ma non bisogna mollare e serve recuperare energie”. L’allenatore si è soffermato anche sul prossimo impegno, quello di lunedì contro la Salernitana: “Adesso andiamo a Salerno per giocarcela, passano 72 ore con un viaggio di mezzo, ma dobbiamo prepararla bene per trovare un risultato positivo. Abbiamo dei valori, non dobbiamo abbatterci, ma pensare che anche nella sconfitta qualcosa di buono è stato fatto”. Per la sfida dell’Arechi Venturato dovrà valutare le condizioni del terzino Ghiringhelli e dell’ex Perticone, entrambi non convocati per il match di ieri. La squadra si allenerà oggi alle 18 e domani partirà in direzione Salerno.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News