Connect with us

News

Doppia seduta al M.Rosy, rientrati tutti i Nazionali: con la Samp ballottaggio in difesa

Si avvicina l’impegno con la Sampdoria per la Salernitana di Stefano Colantuono, determinata a conquistare punti dopo le sconfitte con Napoli e Lazio che hanno lasciato l’amaro in bocca a fronte delle buone prestazioni offerte. Una sfida, quella di domenica, particolarmente importante anche per la classifica. Lo sa bene il tecnico granata che oggi ha diretto una doppia seduta d’allenamento, potendo contare su tutti i calciatori rientrati dagli impegni con le rispettive Nazionali.

In mattinata lavoro di potenziamento muscolare seguito da partitine a pressione. Nel pomeriggio i granata hanno aperto la seduta con una fase di riscaldamento tecnico seguita da esercitazioni tattiche e una partita a tema. Ancora out i vari Veseli, Ruggeri e Mamadou Coulibaly, tutti sottoposti a seduta di fisioterapia. Assenze che non impediranno a Colantuono di schierare l’undici che ha in mente per il match con i blucerchiati. Davanti a Belec agiranno Zortea, Gyomber e Ranieri, con Strandberg e Gagliolo a contendersi l’ultima maglia dopo gli impegni del primo con la Norvegia. In mediana spazio a Schiavone, Di Tacchio e Lassana Coulibaly con Ribery alle spalle di Bonazzoli e Djuric. Domani seduta pomeridiana per i calciatori granata.

Qui Samp, problemi per Yoshida

Prosegue la preparazione anche in casa Sampdoria: il tecnico Roberto D’Aversa potrebbe dover fare a meno del difensore nipponico Maya Yoshida il quale nella sfida tra Oman e Giappone ha rimediato una contusione al ginocchio sinistro che dovrà essere valutata nei prossimi giorni. Nessun problema per i vari Bereszynski, Dragusin e Thorsby, quest’ultimo impegnato contro la Norvegia di Strandberg.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News