Connect with us

News

Domani ripresa, da verificare Kupisz. Casasola unico sempre presente nelle 3 gare ravvicinate

Una giornata di riposo per ricaricare le batterie ed affrontare al meglio la doppia trasferta di Ascoli prima e Reggio Emilia poi. Dopo il quarto pareggio consecutivo rimediato ieri contro il Vicenza, la Salernitana riprenderà ad allenarsi domani pomeriggio al Mary Rosy: appuntamento alle 15 per Castori e la squadra, che può dunque beneficiare di un po’ di relax per smaltire le fatiche.

“Campi pesanti in questo periodo”, ha rimarcato più volte l’allenatore. Che dovrà verificare le condizioni fisiche soprattutto di chi ha giocato le tre partite di fila per intero (Casasola, che aveva comunque rifiatato per squalifica nel turno immediatamente precedente con la Reggina) o quasi, come Di Tacchio (82′ col Chievo, 83′ a Pisa e 90′ ieri), Coulibaly (72′ la prima, 65′ la seconda e fino alla fine col Vicenza) e Tutino (minutaggio 82′, poi 90′ e 88′). L’argentino è stakanovista di questa settimana e dell’intero campionato: con ben 2067′ giocati finora, è il calciatore di movimento più impiegato da Castori, che lo ha sostituito una sola volta (nel finale) in questo torneo. Per lo staff sanitario, inoltre, c’è la situazione in sospeso di Tomasz Kupisz in vista della gara in casa dei marchigiani di sabato. Il polacco è un ex di turno ed è out ormai da due settimane quasi. Un occhio particolare anche a Durmisi, rientrato ieri dopo l’affaticamento patito a Reggio Calabria: viene da una lunga inattività e va gestito.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News