Connect with us

News

Djuric verso il forfait: ad Ascoli probabile riposo per il bosniaco

La spia rossa dell’emergenza si è accesa ieri l’altro. Una contusione all’anca subita contro il Vicenza ha costretto Milan Djuric a mettersi in modalità eco. Il bosniaco ha iniziato a svolgere fisioterapia e lo ha fatto anche ieri. Vederlo in campo sabato ad Ascoli appare quindi esercizio arduo. L’ex Cesena ha spesso e volentieri stretto i denti, ma l’astinenza offensiva (non segna da nove partite) e il fardello della diffida potrebbero indurre Castori a preservarlo. Venerdì 26 febbraio c’è un’altra trasferta ardua, quella al Mapei Stadium di Reggio Emilia. A Pisa, otto giorni fa, Djuric non era partito dall’inizio, subentrato nella ripresa per l’assalto al pareggio. Per ritrovarlo 90′ in panchina in campionato bisogna addirittura risalire a Cremonese-Salernitana del 10 novembre 2019.

Cedric Gondo potrebbe quindi affiancare Gennaro Tutino (pure lui in diffida) al Del Duca. L’ivoriano cerca la quinta titolarità stagionale. André Anderson potrebbe essere una soluzione a partita in corso. Rapidità ed estro per far male in contropiede alla squadra di Sottil. È ancora presto per vedere dall’inizio Kristoffersen, per caratteristiche fisiche quasi un clone di Djuric. Il norvegese ha bisogno di tempo per ritrovare forma fisica, conoscere il calcio italiano e la lingua.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News