Connect with us

News

Djuric, altra occasione per sbloccarsi: contro Castori ed il Carpi una delle sua prodezze più belle

Minuto 84 di una gara scorbutica e bloccata, incanalata verso un pari ad occhiali che avrebbe accontentato soltanto una delle parti in causa. Cinelli s’invola sulla fascia destra e scodella un pallone invitante a centro area. Milan Djuric manda fuori tempo Poli, si coordina alla perfezione con le sue lunghissime leve, impatta la sfera come meglio non avrebbe potuto e trafigge Colombi con una girata di rara potenza, bellezza e precisione. Il Carpi porta bene all’ariete bosniaco che proprio agli emiliani segnò con la maglia del Cesena una delle sue reti più belle in carriera. Allora come oggi i biancorossi erano allenati da Fabrizio Castori, uno che Djuric lo conosce quasi come le proprie tasche. Fu proprio il trainer marchigiano a svezzarlo giovanissimo in Romagna nel 2007 per poi ritrovarselo nuovamente ad Ascoli nel 2011 per sei mesi: 22 presenze e 2 gol totali alle dipendenze dell’ex tecnico della Salernitana.

Proprio parlando di Djuric, Castori proferì un giudizio che suona a mo’ di sentenza, calzante anche con l’attualità granata: “A mio avviso Djuric è più utile e può fare più male in una squadra che pensa innanzitutto ad attaccare piuttosto che in una squadra che per prima cosa cerca di non prendere gol”. Tradotto: per sfruttare il potenziale dell’ariete bosniaco occorre un pizzico di coraggio in più ed una squadra maggiormente protesa alla fase offensiva. Castori e Djuric si ritroveranno faccia a faccia domenica al Cabassi dove il bosniaco è in predicato di rivestire la maglia da titolare nel 3-5-2 di Colantuono. Chissà che l’avversario ed il ricordo di quella prodezza non possano contribuire a sbloccarlo, anche sul piano psicologico. A quindici giorni dal giro di boa del campionato, Djuric attende ancora la sua prima gioia con la maglia della Salernitana. Attesa ormai davvero interminabile.

Di seguito il video della prodezza di Djuric in Cesena-Carpi, 3a giornata del torneo di Serie B 2016-17.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News