Connect with us

News

Disagio in autostrada di rientro da Roma: impedito accesso ad aree di servizio

AGGIORNAMENTO ORE 23.55 – Situazione inusuale sul tratto autostradale che va da Roma a Salerno. I tanti tifosi granata di rientro dalla capitale non hanno la possibilità di fermarsi presso una stazione di servizio. Accesso impedito dalle forze dell’ordine a tutte le aree, sia alle stazioni di rifornimento, che a bar e toilette. Insomma un disagio per tutti gli automobilisti.

Il bilancio é di tre tifosi salernitani feriti e finiti in ospedale per essere stati accoltellati da alcuni supporter biancocelesti e altri cinque feriti lievemente in alcuni scontri avvenuti – secondo alcune indiscrezioni – in zona Flaminio e Lungotevere a Roma, prima dell’inizio del match tra Lazio e Salernitana. Inoltre pare ci sia state sempre si danni degli ultras granata una sassaiola contro alcuni bus arrivati senza scorta nella capitale.

Le Forze dell’ordine sono a lavoro per ricostruire la vicenda che ha visto coinvolti alcuni tifosi della provincia di Salerno, precisamente di Capaccio e Rutino stando alle prime informazioni che circolano. Intanto i bus organizzati dai tifosi della Salernitana e scortati sono arrivati in netto ritardo nel settore ospiti (al 30’ del primo tempo). Pare ci siano stati anche danni ad alcune auto sempre ad opera di alcuni tifosi della Lazio. Se da un lato il servizio d’ordine all’interno dello stadio Olimpico è stato impeccabile e meticoloso, fuori – a quanto pare – non è stato così.

Seguiranno aggiornamenti

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News