Connect with us

News

Difesa verso la conferma a Milano. Gagliolo, scivolone sui followers

“Thor” contro Ibrahimovic, svedesi contro. Riccardo Gagliolo si è guadagnato negli anni questo soprannome in virtù delle sue origini e con la nazionale gialloblu ha anche disputato una partita, ma non assieme al 40enne campione milanista. Il difensore granata ha la nazionalità svedese grazie alla madre, purtroppo scomparsa all’inizio dell’anno scorso, e in Scandinavia è cresciuto. Si ritroverà di fronte un vero totem del calcio mondiale a San Siro. Ma occhio alle… distrazioni dei social.

Difesa verso la conferma

Dopo un avvio di stagione molto al di sotto delle aspettative, l’ex di Parma e Carpi è stato messo fuori con l’arrivo di Colantuono, che lo ha ripescato dalla panchina dopo l’infortunio di un suo “vicino di casa”, il norvegese Strandberg. Con la Juventus ha disputato una discreta partita e il pacchetto arretrato dovrebbe essere confermato in vista della trasferta milanese: Zortea non ha convinto soprattutto con il salto a vuoto e la mancata lettura difensiva in occasione dell’azione che ha portato al gol di morata e, così, potrebbe essere ancora Veseli a disimpegnarsi da terzino destro, con Ranieri (sempre tra i più positivi) sul lato opposto e la coppia Gyomber-Gagliolo al centro.

L’uscita (a vuoto) sui followers

Servirà massima concentrazione da parte di tutti, in particolare per quel che riguarda Gagliolo, che dovrà anche farsi perdonare un’uscita a vuoto nell’immediato dopopartita di Salernitana-Juventus: le telecamere di Mediaset, infatti, lo hanno pizzicato a fine partita a discutere con l’amico e connazionale Kulusevski (compagno in Nazionale durante l’esperienza del 2019) sul prato dell’Arechi. Si parlava dell’andamento della gara? No, di Instagram. A sorprendere una frase della chiacchierata è stata la trasmissione Pressing, nella rubrica “Le pagelle di Piantanida” (clicca qui per guardare il video), che ha piazzato un bel 2 a entrambi: “Oh, se vuoi c’è Martina che ha mezzo milione di followers“, la frase pizzicata dalla telecamera e pronunciata dal difensore nel coprirsi il labiale. Il riferimento è alla compagna del calciatore, nota influencer. Non l’argomento migliore da toccare pochi minuti dopo una sconfitta casalinga, l’ennesima, e l’ultimo posto in graduatoria.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News