Connect with us

News

Dazn, Ambrosini: “Salernitana in emergenza, ma non può sbagliare un’unghia”

Nella squadra di Dazn ieri sera al commento tecnico in cabina c’era anche Massimo Ambrosini. L’ex centrocampista del Milan ha effettuato la cronaca di Salernitana-Juventus con Ricky Buscaglia e, nel dopopartita, ha ribadito la difficoltà che ha una neopromossa a raggiungere l’obiettivo salvezza.

Già è una missione difficile, se poi hai anche bisogno di più qualità anche si fa ancora più complicato il discorso. Per tenere vive le partite, il livello di attenzione deve essere superiore. La Salernitana non può permettersi di sbagliare neanche un’unghia. Le attenuanti ci sono tutte, perché Colantuono è stato costretto a far giocare diversi giocatori non nei loro ruoli e vive un momento di emergenza. Ma in quei 10′-15′ minuti che una big ti offre qualche spazio devi avere la fortuna di ottimizzare e limitare gli errori. Se concedi troppo, non tieni vive le partite”, ha detto facendo riferimento al secondo gol di Morata. “La partita stasera è stata di una differenza tecnica così evidente che a fine partita Allegri ha fatto bene a soffermarsi soprattutto sull’aspetto psicologico legato al momento della squadra e della società”, ha aggiunto dopo l’intervista al tecnico juventino. Guardando al passato, anch’egli ha precedenti con la Salernitana. In particolare il primo, datato 1 ottobre 1994, coincide col suo esordio in Serie B a soli 17 anni al Manuzzi quando vestiva la casacca del Cesena. Poi un altro paio di volte si è scontrato col cavalluccio quando era al Milan in serie A, sua prima annata da titolare nel ‘98. Di lì la sua carriera è andata in crescendo, soprattutto in termini di esperienza. Quella stessa esperienza, che a suo parere, sta un pizzico mancando alla Salernitana.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News