Connect with us

News

Da Bogdani a Micai, Logarzo e Soviero, fino a De Luca: tutti all’Arechi per la Salernitana

Una partita decisiva, con un pubblico da grandi occasioni, attira ovviamente anche ospiti d’eccezione. Tanti gli addetti ai lavori che hanno approfittato dell’appuntamento infrasettimanale senza altri impegni in calendario per seguire il match tra Salernitana e Venezia all’Arechi. Soprattutto molti ex granata hanno trovato spazio sugli spalti dell’impianto di via Allende, a partire da due storici capitani come Luca Fusco e Francesco Montervino. Sempre affezionati e interessati alle sorti granata pure Sasà Russo e Erjon Bogdani, ma anche ex più recenti come Francesco Orlando e Alessandro Micai. Anche un altro ex portiere ha fatto capolino all’Arechi, Salvatore Soviero, che ha sempre incarnato lo spirito tanto apprezzato dai tifosi nonostante la sua breve permanenza in maglia granata. Ha giocato una sola stagione con la Salernitana ma voleva tornare a sentire il calore dell’Arechi anche Pasquale Logarzo, originario della provincia di Salerno. È tornato poi a seguire la squadra da vicino Walter Sabatini, assente nelle ultime uscite del cavalluccio, così come il presidente Danilo Iervolino, che era stato costretto a rinunciare alla trasferta a Bergamo per un’indisposizione dell’ultima ora. Nella folla si intravedono anche diversi procuratori venuti a seguire i propri assistiti, tra cui Fabrizio Ferrari che spera nel ritorno in campo del recuperato Mamadou Coulibaly, e Mario Giuffredi, agente di Kastanos, Sepe e Di Tacchio, ma anche del veneziano Aramu. Non sono addetti ai lavori ma sono particolarmente attenti nel difendere i colori cittadini il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, arrivato allo stadio pochi attimi prima del calcio d’inizio con suo figlio Piero, deputato del Pd. Un parterre di assoluto lusso per una sfida fondamentale per i bassifondi della Serie A e che la Salernitana non poteva deludere.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News