Connect with us

News

Curiosità: speaker a casa, con lo Spezia annunci in… smart working

Lo smart working è ormai cosa comune, ma ieri sera, per la gara casalinga contro lo Spezia, la Salernitana si è ritrovata a sfruttarlo in maniera inedita. Lo speaker dello stadio Arechi, Luca Scafuri, è infatti stato contagiato dal Covid (lo ha dichiarato lui stesso qualche giorno fa sui social, ndR) ed è stato costretto a restare a casa in quarantena, ma non ha voluto rinunciare a far sentire la propria voce al pubblico granata. È stato possibile grazie all’aiuto del responsabile dell’impianto sonoro, Marco Montefusco, che si occupa del collegamento, e di un altro collaboratore in tribuna stampa che gli dà certezza degli avvenimenti in tempo reale in modo da evitare che arrivassero con troppa latenza.

Lo speaker ha svolto il proprio lavoro direttamente da casa sua. In occasione del primo gol di Verdi la connessione ha fatto un po’ i capricci e ha rallentato l’annuncio urlato del nome di Simone Verdi. Già dalla seconda pennellata del numero 10 granata la distanza non si è affatto avvertita e l’audio è arrivato forte e chiaro al pubblico in tribuna. Una piccola “pagina di storia”, come ha scritto anche lo stesso Scafuri sulla propria pagina Facebook, grazie ai progressi della tecnologia.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News